"Rilanciamo Cireglio, partendo dall'area sportiva"

di

E' lì che si sono concentrati gli interventi dei paesani per il taglio dell'erba e una ripulitura generale sulla spinta di una nuova associazione. Per quella zona la Pro loco aveva presentato un progetto complessivo che, ad oggi, la Fondazione Caript non ha finanziato. In attesa di capire gli sviluppi futuri, si cercano piccoli interventi migliorativi. Come due canestri per giocare a basket. E una festa in programma sabato 11 e domenica 12

Nuovo campione del racconto orale a Le Piastre: è una romana la più bugiarda d’Italia

di

Alla quarantaduesima edizione del Campionato italiano della Bugia vince Francesca Targa. Due rifugiati africani si aggiudicano il secondo posto. Al terzo un raccontatore di Pinocchio (Pisa). Tra i bimbi prima Michela Levanti di Pistoia. Premiate anche due piccole originalissime raccontatrici. Boom di partecipazione nella sezione disegni: oltre 300 partecipanti con circa mille vignette provenienti da tutto il mondo

Campionato della bugia, ecco i primi verdetti. E domenica pomeriggio il gran finale

di

Un chietino e un curdo i disegnatori più bugiardi d'Italia e del mondo, scelti tra oltre mille vignette. L'alta qualità delle proposte produce una lunga lista di segnalati. Un triplice ex aequo saluta l'edizione 2018 della Bugia letteraria. I vincitori, scelti dallo scrittore Sandro Veronesi, arrivano da Firenze, Milano e Taranto. E' pistoiese il più bugiardo raccontatore radiofonico, premiato da Alessandro Masti di Radio Toscana. Domenica 5, dalle 16.30, il gran finale dei raccontatori, 18 adulti e 7 bambini. In programma anche le lezioni magistrali dei due laureati bugiardi ad honorem: Dario Vergassola e Vauro

Un camion bloccato in mezzo di strada, traffico in tilt sulla Modenese

di

Per circa due ore e mezzo a CIREGLIO va in scena il caos. Al di là dell'episodio, un'occasione in più per capire lo stato in cui versa la principale arteria di collegamento della Montagna Pistoiese. Una strada costruita quasi due secoli e mezzo fa. Che ha avuto nel tempo solo interventi di manutenzione e piccoli miglioramenti. Ma che non può più sopportare un passaggio continuo e indiscriminato di mezzi pesanti