L'estate 2020 può essere un'occasione per la Montagna Pistoiese

di

Il dramma dell'emergenza Coronavirus potrebbe indirizzare molti più turisti del solito verso i territori montani. Ma ci saranno eventualmente le condizioni per accoglierli? Enti, istituzioni preposte e associazioni varie ci stanno pensando? C'è poco tempo per prepararsi e rispondere adeguatamente alle varie esigenze: dai servizi base a feste e spettacoli, dalla viabilità ai trasporti pubblici

Pistoia lancia i “distanziatori verdi”: piante e spalliere fiorite come barriere anti contagio

di

Nuova linea proposta dalla Giorgio Tesi Group per la “fase 2”. Già avviate le prime installazioni in stabilimenti balneari, bar, ristoranti e altre attività ricettive. I prodotti green saranno personalizzabili per altezza, dimensioni, varietà e condizioni ambientali. Molte le piante disponibili all'uso. Grande interesse anche all’estero in particolare in Francia e Germania. Fabrizio Tesi: “Favorire in modo eco sostenibile il problema del distanziamento fra le persone”


Cammini e Transappenninica: Pistoia prova a pensare il futuro turistico dopo il Coronavirus

di

Con Montecatini strategie comuni. L'assessore Sabella e il sindaco Baroncini: "Al lavoro per un prodotto territoriale unico che, una volta terminata l’emergenza sanitaria, offra opportunità e occasioni per attrarre visitatori e turisti". In programma l'ufficializzazione del logo 'Pistoia Iacobeo 2021'. La grande importanza della montagna con i progetti sui 'Cammini di pellegrinaggio' e la sigla dell'accordo sulla Trasappenninica, a partire dalla Porrettana Express

AbetoneMultipass, rinnovato il Cda del Consorzio

di

Giovanni Guarnieri e Gian Luca Palmieri eletti presidente e vicepresidente in rappresentanza delle sei società degli impiantisti. Prima decisione la conferma degli sconti fino al 31 gennaio: Skipass feriale 25 euro, festivo 32 euro. Previste nevicate nel fine settimana. Tante le attività in programmai. Spazio per gli amanti dell'outdoor con le ciaspolate e le snowbike. E diverse scuole toscane si preparano a soggiornare nelle stazioni sciistiche

Svolta meteo, neve in arrivo nella notte di venerdì 17

di

E' la prima vera incursione di aria fredda dell'inverno 2019/2020. Previste nevicate anche nella giornata di sabato. Ad Abetone e Doganaccia si spera di ampliare i chilometri di piste agibili, i collegamenti sci ai piedi tra le diverse zone e il numero di impianti da aprire. In programma la 19esima edizione dell'iniziativa del Cai (Club Alpino Italiano) "Sicuri con la neve" oltre a eventi vari di sci alpinismo, escursioni con le ciaspole e mountain bike sulla neve

Arriva il 2020: si festeggia sulla neve all'Abetone e alla Doganaccia

di

Aperte alcune piste grazie all'abbassamento delle temperature. Oltre allo sci ad Abetone in programma escursioni ed e-bike. Alla Doganaccia in funzione anche Parco avventura, bob su rotaia e piste per il downhill e a Capodanno la tradizionale fiaccolata dei maestri di sci, dalle 18,30. Tutti i Rifugi e tanti locali aperti per il veglione di fine anno

Non solo Appenini: c'è una Porrettana Express anche sui "Monti Pennini"

di

Una "linea secondaria" (sulla Montagna pistoiese) e un "ramo secco" (in Inghilterra) trasformate in risorsa turistica. Negli anni '80 la linea Settle – Carlisle, una delle ferrovie più scenografiche e impressionanti di tutta la Gran Bretagna, risucchiava denaro pubblico e stava per chiudere. La sua rinascita fu possibile grazi alla caparbietà di Michael Portillo, ministro dei trasporti del governo Thatcher. Che individuate opportunità e vantaggi decise di non tagliare quel ramo secco ma anzi di rilanciarlo