Il mio Cammino di San Bartolomeo

di

Il racconto del Cammino compiuto nel mese di Agosto. Non una presentazione dell'itinerario bensì la testimonianza di una singola esperienza. L'incontro con Mirto Campi, già sindaco di Fiumalbo, scrittore e collaboratore de La Voce della Montagna: "Bisogna puntare sui cammini, sulla cultura, sull’enogastronomia". A Spedaletto la chiacchierata con Bice Ravagli, una volontaria della Pro Loco, che parla del forte "spirito di comunità" del piccolo paese. Così come Carlo Degl'Innocenti dell'Oppio, cineoperatore e gestore di un B&B: "Qui siamo come una grande famiglia allargata dove tutti si conoscono e si aiutano"

Non solo museo né parco: ecco l'Ecomuseo e i suoi oltre trent'anni di attività

di

Nato nel 1989 fece da apripista a livello nazionale con lo scopo principale di documentare il rapporto tra la popolazione e il suo ambiente di vita. La coordinatrice Emanuela Geri ripercorre le tappe principali dalla nascita ad oggi: gli enti promotori, i principali finanziamenti, le tante collaborazioni con associazioni, enti e istituzioni, il personale, i dati sulle presenze dei visitatori. E i sei itinerari visitabili nei quali si articola il progetto: naturalistico, della vita quotidiana, dell'arte sacra e religiosità popolare, del ferro, del ghiaccio e della pietra. Le novità in arrivo con l'autunno


Pistoia può diventare crocevia dei grandi cammini

di

Bilancio positivo dell'iniziativa “Pistoia in cammino”. Nel corso del dibattito di sabato 16 ottobre emerse le notevoli potenzialità per il turismo lento e le possibili ricadute economiche. I limiti? La mancanza di linee guida nazionali e di una visione comune delle varie realtà regionali, la carenza di strutture e servizi ad hoc, i troppi vincoli burocratici. Bisogna fare tesoro degli esempi virtuosi e di quelli non riusciti. Come l''Ippovia di San Jacopo, un progetto mai decollato

Un successo le giornate del FAI a Castello di Cireglio

di

Grande affluenza di pubblico nel paese di Policarpo Petrocchi. Visite guidate sabato 16 e domenica 17 ottobre alla scoperta di viuzze, piazzette e metati. Quasi tutti i visitatori per la prima volta nel borgo della bassa montagna pistoiese. Alla Locanda della Sapienza i prodotti delle aziende locali che hanno aderito al progetto del Parco letterario

Il FAI alla scoperta di Castello di Cireglio e del Parco Letterario Policarpo Petrocchi

di

Sabato 16 e domenica 17 ottobre il Fondo Ambiente Italia organizza due giornate dedicate al piccolo borgo pistoiese: un percorso visivo e di memoria incentrato sul paese, in connubio stretto con la figura del famoso letterato. L'altra opportunità a Pistoia, solo la domenica, dedicata al percorso narrativo della bellissima chiesa di San Leone, dal titolo “dal recupero a scrigno di cultura nel giubileo Iacobeo 2021”

Riparte il Porrettana Express, sui treni d'epoca alla scoperta degli Appennini

di

In programma cinque viaggi a tema. Il 12 settembre destinazione Porretta Terme, scelta fra due diverse destinazioni il 19: il Dynamo Camp o il museo SMI per una visita nei tunnel e bunker sotterranei dell’ex fabbrica di munizioni. Il 3 ottobre ancora l'intera tratta Pistoia - Porretta alla scoperta dei “Castagneti parlanti” di Granaglione. Il 17 ottobre visita all’antica Ferriera di Maresca e al Giardino dell’Energia Rinnovabile a Pontepetri. Il 31 ancora visite guidate alla ex SMI. Tutte le partenze dal Deposito dei Rotabili Storici di Pistoia

Il CAI di Pistoia: "La gestione del bivacco Lagonero non può diventare commerciale"

di

Intervento di Taddei e Tellini, presidenti della sezione locale e del Gruppo regionale. "In montagna esistono strutture ben gestite dal privato ma anche alcune dal volontariato. Tutte possono convivere, anzi dovrebbero essere maggiormente integrate". "Il bivacco è un polo di attrazione per la nostra montagna. In tutti questi anni è stata riconosciuta la dedizione e l’efficacia con cui i soci della Sezione di Pistoia lo hanno gestito". "Aspettiamo con piacere nuovo volontari, soprattutto giovani". "I nostri bilanci sono consultabili da tutti"