Doganaccia, dal 5 gennaio si scia anche sotto le stelle

di

Dal 5 gennaio e per tutti i sabati della stagione invernale. Due le piste illuminate, servite dallo ski-lift “campo scuola”, aperte dalle 18 alle 21. In corso le operazioni di innevamento programmato anche per la pista Faggio di Maria, in vista di un’apertura diurna e serale. Il prezzo dello skipass per lo sci in notturna è 15 euro. Sabato pomeriggio arriva la Befana al rifugio La Bicocca

Sanità, viabilità, impianti sciistici: "Due atti fondamentali per la Montagna Pistoiese"

di

L'annuncio su facebook dell'assessore regionale all'ambiente Federica Fratoni. Il primo è il via libera al Protocollo d'Intesa in favore del Comune di San Marcello Piteglio : rigenerazione urbana dell'area "Santa Caterina", creazione di un modello operativo di sanità montana, nascita di un polo di interesse culturale, viabilità alternativa alla SS 66, che bypassi il centro abitato. Il secondo: sostegno delle strutture di Abetone e realizzazione del collegamento Doganaccia-Corno alle Scale


Doganaccia, col fine settimana al via la stagione invernale

di

Sabato 15 e domenica 16 saranno aperte almeno due piste e il campo scuola. Oltre allo sci la possibilità di percorrere sentieri con le ciaspole e fare orienteering sulla neve. Gli ampi spazi aperti in quota meta degli appassionati di snow kite e punto ideale di partenza per il parapendio. Invariati i prezzi della stagione invernale

Turismo a Pistoia e in provincia: il 2018 conferma i dati dell'anno da capitale della cultura

di

Oltre 2 milioni di presenze su tutto il territorio provinciale nel periodo gennaio-settembre. Molto positivo il confronto tra il 2018 e il 2016 con +17,68 per gli arrivi, più o meno in linea con il 2017. La provenienza dall'Italia e dall'estero, l'identikit del visitatore, i mezzi di trasporto utilizzati, i motivi della visita. L'assessore del Comune di Pistoia Sabella: "Un risultato non scontato: il 2017 è stato un anno nel quale abbiamo conosciuto una visibilità e una popolarità mai avute prima"

Da Molino del pallone a Molina di Quosa, un viaggio di 82 chilometri attraverso quattro province

di

Un itinerario turistico-sentimentale fuori dagli schemi, fra suggestivi borghi montani. Si parte dal territorio bolognese, si attraversa un lungo tratto della MONTAGNA PISTOIESE, per poi passare dalla Lucchesia e finire nel pisano. Qualche ricordo personale e poi la descrizione dei luoghi, il loro patrimonio artistico, architettonico e ambientale, le specialità gastronomiche. E ancora aneddoti e curiosità. Dalla tortina di Porretta alla torta coi bischeri, dai necci ai tordelli, dal Ponte di Castruccio al Ponte della Maddelena, dall'archeologia industriale alla rocca medioevale, dalla valle del Reno alla valle del Serchio, dall'inflessione dialettale di Molino a quella di Molina

Project manager del turismo, ultimi giorni per iscriversi al corso

di

E' la prima esperienza formativa provinciale del genere. Obiettivo principale: realizzare i piani di promozione e sviluppo turistico necessari ad enti pubblici e ad aziende private. Venti i posti disponibili per 800 ore complessive di corso, dal 5 novembre al luglio del 2019. Le lezioni, teoriche e pratiche, si svolgeranno nella sede della Fondazione Conservatorio San Giovanni Battista 

Ordinanza della Cassazione: tempi duri per le sagre paesane

di

Il 13 giugno la Sezione tributaria della Corte ha sancito che "le attività di bar con somministrazione di bevande", anche se svolte da circoli culturali, sono da ritenersi “di natura commerciale”. Si parte da un caso specifico (a Pesaro) ma è probabile che l'effetto si espanda a macchia d'olio. Confcommercio plaude. Ma è il caso di rallegrarsi davvero? Non si rischia di colpire a morte tante attività del volontariato, specialmente in piccole comunità? La speranza è che si puniscano i veri abusi e prevalga il buon senso

Doganaccia, al via la stagione estiva: attività all'aperto, sette giorni su sette

di

Sentieri attrezzati e segnalati nel bosco per il downhill con servizio di noleggio di mountain bike ed e-bike, con pedalata assistita, oltre ai percorsi tracciati per gli amanti dell'Enduro. Tante possibilità di escursioni nei dintorni, dal Lago Scaffaiolo alla Croce Arcana al Libro Aperto. Nel Parco avventura l'emozione di stare sugli alberi: in funzione anche una teleferica e il bob su rotaie