Da Pracchia ad Abetone: ecco un percorso tutto da riscoprire

di

L'idea, contenuta in una tesi di laurea, rilanciata da Roberto Prioreschi: “Un tracciato da fare a piedi, in bicicletta, a cavallo o con un treno da inventare, magari senza binario”. Insieme alla proposta di recupero della ex stazione F.A.P. di Pracchia e alla denuncia, con uno striscione, dell'attuale stato di abbandono. L'occasione fornita dalla presentazione del nuovo numero della rivista “Naturart” e dalla mostra sulla Ferrovia Alto Pistoiese

Una rete di percorsi con reperti della Seconda guerra mondiale

di

E' il progetto al quale sta lavorando il ricercatore e storico locale Daniele Amicarella: unire i diversi siti con il museo ex Smi, che è parte integrante della Linea Gotica tracciata nel 1944. Un possibile elemento di interesse turistico, anche se di nicchia, con ricadute economiche per tutta la montagna. Di particolare interesse il collegamento fra il Sasso di Cireglio e l'area museale dei rifugi antiaerei


In treno da Pistoia a Pracchia per riscoprire la vecchia “Porrettana”

di

“Tutti in carrozza con Naturart” è il titolo dell'evento organizzato per l'uscita del nuovo numero della rivista della Giorgio Tesi Editrice. Appuntamento sabato 29 luglio alle 14 alla stazione ferroviaria di Pistoia. Durante la presentazione una mostra fotografica dedicata alla F.A.P. e alla Transappeninica ed una sui modellini ferroviari. Ospiti speciali i bambini: per loro ci sarà un laboratorio didattico

Alla scoperta di una grande risorsa: il “turismo essenziale”

di

Lungo i sentieri a piedi, in mountain bike, a cavallo: le grandi opportunità offerte dal nostro territorio. Il successo delle “prove generali” dell'Ippovia di San Jacopo, che congiunge il Montalbano con l'alta Montagna pistoiese. La Linea Gotica e il valore del patrimonio storico locale legato alla seconda guerra mondiale: rifugi, fortificazioni, bunker da valorizzare in un'ottica di promozione turistica

Cutigliano, rinnovati i vertici del Centro Commeciale Naturale

di

Claudia Venturini è il nuovo presidente, Emanuele Sichi il vicepresidente. Con loro nel Consiglio direttivo Romano Biolchini, Luigi Innocenti e Simone Vaiani. I primi impegni: le programmazione delle manifestazioni estive e autunnali e l'individuazione dei principali temi da sottoporre alla prossima amministrazione comunale del neonato Comune Abetone Cutigliano

All'alba sugli sci in alta quota. Uno speciale week end "bianco" annuncia la Primavera

di

Appuntamento domenica 19, dalle 6, in Val di Luce con "Alba in quota", primo esperimento del genere nel comprensorio. Sabato e domenica allo Snowpark Pulicchio Demo Day con le anteprima delle attrezzature per l'inverno 2017/2018 e Campionato nazionale di Slalom gigante dell'Associazione Nazionale Alpini. Temperature ancora sopra media per qualche giorno. Da martedì 21 atteso un cambio meteo. Ad Abetone aperti 15 impianti su 17, alla Doganaccia 3 su 4

Rilanciare Cutigliano e la montagna: nasce il primo gruppo di lavoro

di

Affollata riunione, lunedì sera, in Palazzo dei Capitani, con la presenza di diversi operatori economici. Emersa la necessità di rilanciare il territorio, soprattutto in chiave turistica. "Serve un progetto chiaro, mezzi moderni e le dovute professionalità. Il volontariato è importante ma non può bastare". Fondamentale investire risorse proprie e cercare altre opportunità. Nei prossimi giorni il primo incontro per definire la strategia

Neve e sole, un week end ideale per sci, escursioni e ciaspolate

di

Un manto bianco di circa mezzo metro. Snowpark e pista di fondo aperti all'Abetone. Alla Doganaccia sci in notturna sabato sera. Fine settimana con il Vertical Winter Tour in Val di Luce. Per l'agonismo giovanile prove finali dei Circuiti Toscananeve e Soldaini. Domenica presentazione delle selezioni toscane per i Campionati Italiani Children e per il Criterium Nazionale Cuccioli. VIDEO e FOTOGALLERY