I bimbi di montagna giocavano così

di

In alcune decine di anni è cambiato tutto. Prima i divertimenti erano prevalentemente all'aperto, nelle aie, nei boschi, lungo i corsi d'acqua, per le strade. Si giocava a Bandiera, Campana, Palla prigioniera, Sbarbacipolla, Saltacavallo, Un due tre.. Stella, Le belle statuine... Quando c'erano solo maschi erano più spericolati e senza regole, con cerbottane, fionde e bastoni, carretti costruiti in proprio. In casa andavano forte i Quattro cantoni, il Gioco dell'anello, le Carte, la Dama, gli Scacchi, il Meccano

22 Aprile, la Giornata Mondiale della Terra. Ma è davvero l'ora della terra?

di

Le celebrazioni in tutto il mondo il giorno di Pasquetta. Soprattutto fra i giovani si sta formando una nuova coscienza ecologica. Ma i comportamenti in totale contraddizione con questo sentimento sono ancora tantissimi. La questione è quanta disponibilità esista a cambiarli. Da parte di tutti, semplici cittadini, politici e amministratori, operatori economici. Un bel rompicapo


Maestro e ministro, come cambiano i tempi!

di

L'autorevolezza degli insegnanti di ieri, le difficoltà di oggi. L'origine del nome da magister, di persona che ricopriva ruoli importanti. Al contrario di ministro, un semplice servitore che mesceva vino o serviva qualche altra vivanda a tavola, da tempo ormai carica istituzionale prestigiosa

“Dipendenze”, neppure la Montagna è un'isola felice

di

Tante le forme di dipendenza, dalla droga alla ludopatia, dall'alcool alla webmania. I rischi di autodistruzione, soprattutto fra i giovani. Se ne è parlato in un convegno organizzato dal Lions Club della Montagna pistoiese, affrontando tematiche sociologiche, psicologiche e penali. Una solida ed equilibrata coscienza individuale l'argine più potente a certe degenerazioni

UN PAESE ALLA VOLTA / I sette ponti di Taviano

di

Nel Medioevo c'era Vico Miracula, luogo di battaglie tra pistoiesi e bolognesi. Il suo sviluppo risale alla metà dell'800, grazie alla Via Leopolda, la strada statale 64. Nel passato recente un ruolo da rinomata località turistica. I rioni e l'orgoglio dell'appartenenza. A Taviano nacque uno dei più illustri filologi italiani del '900, Michele Barbi, studioso dell'opera di Dante Alighieri. Il sonetto dedicato al suo piccolo borgo natìo

Madia e cassapanca amiche delle case di montagna

di

Non mancavano mai nel mobilio spartano di un tempo. La prima aveva la doppia funzione di piano di lavoro e conservazione degli alimenti, la seconda fungeva da contenitore e da seduta. Il nome madia deriva da magida, che significava “grande vassoio da cucina”, il secondo era la somma di due nomi, la cassa e la panca

Montagna goduta e montagna usata

di

Il turismo montano tra passato e presente. Un raffronto impietoso. Cinquant'anni fa un territorio fruibile, con boschi integri, selve tenute come giardini, strade mulattiere percorribili, sentieri storici. La cultura montanina e quella metropolitana vivevano in osmosi: ognuno dava qualcosa all'altro. Poi tutti è cambiato. L'ambiente è degradato, questi territori sono diventati un grande parco divertimenti per i visitatori e un museo delle cere per gli abitanti. I montanini sono diventati lamentosi, le Istituzioni sono state capaci solo di produrre un'infinità di regole che creano la paralisi


Quando a letto c'era… il foco

di

Un tempo le case erano molto fredde, a parte le cucine. Per questo, sotto le coperte, si usavano il “prete” e lo scaldino che si accendeva alcune ore prima di coricarsi. Quel tepore rappresentava un rifugio accogliente

Imprudenza e superficialità: in montagna ancora troppi incidenti

di

Aumentano gli interventi della Stazione Appennino del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano. Il capostazione Andrea Biagini: “Pianificare bene l'escursione, informarsi, non andare da soli e lasciar detto dove si va”. Il vice Stefano Pacelli elenca una lunga serie di interventi rischiosi, a volte con esiti drammatici. Il coordinatore regionale Filippo Socci: “L'intervento di un elicottero costa 120 euro al minuto. In alcune Regioni è previsto un rimborso parziale". L'ipotesi di dotarsi di una copertura assicurativa