Fegato, infinocchiare, polendone: quando le parole assumono altri significati

di

Il termine fegato ha finito per coincidere con fegato ingrassato (di alcuni animali alimentate in eccesso) per renderlo più gustoso. Infinocchiare, dal semplice condire al condire in eccesso per coprire il sapore di carni vecchie: quindi il significato estensivo di ingannare qualcuno. Polendone sinonimo di molle, lento, proprio come la polenta mentre cuoce e quando viene servita in tavola


I funghi: una storia curiosa anche nella lingua

di

Il nome porcino deriva da porco: in molti pensano che fosse un alimento apprezzato dai suini. Anche gli antichi Romani lo chiamavano così. I funghi erano molto amati ma anche temuti. La più celebre intossicazione che condusse alla morte fu quella dell'imperatore Tiberio Claudio, avvelenato proprio con boleti velenosi dalla moglie Agrippina

Un centro studi per l'Ecologia e la Biodiversità degli Appennini

di

La struttura di ricerca scientifica effettua studi e monitoraggi su specie animali e vegetali soprattutto nelle aree prive di protezione. Obiettivo principale: creare un data base per mettere in rete le informazioni. Lo stesso metodo di lavoro del ciclo di incontri universitari, l'Universitaly Wolf Tour, dedicato allo studio del lupo. Presenti agli incontri, oltre ad esperti del settore, rappresentanti delle associazioni più sensibili al tema delle predazioni e dell’agricoltura

Marzo pazzerello, ogni giorno un corbello

di

Ma anche "Se Marzo non marzeggia, April mal pensa". Tanti i modi di dire legati a questo mese: ogni regione ha i suoi. Nel calendario romano più arcaico era dedicato alla guerra e a Marte. D'altronde segna il passaggio dall'inverno alla primavera e le condizioni meteorologiche cambiano di continuo e in modo repentino

Elezioni in vista, torna un vecchio insegnamento: anche la democrazia può degenerare

di

La teoria di Polibio, vissuto fra il III e il II secolo a.c.: tre sistemi positivi si alternano nella Storia di ogni popolo, monarchia, oligarchia e democrazia, e tutti degenerano col tempo in altrettanti sistemi negativi. Nel caso di quelli democratici accade quando prendono il sopravvento le pulsioni smodate e sregolate e chi governa non è più l'espressione di chi è governato. Così, secondo lo storico greco, nasce la “oclocrazia”

Sebastiano Vini il pittore che fu adottato da Pistoia e dalla sua montagna

di

L'artista veronese del '500 lasciò il segno in diverse località della zona: sue opere anche a CUTIGLIANO (un San Bartolomeo) e POPIGLIO (l'Ultima cena). Oggi torna di attualità con il restauro dell'ADORAZIONE DEI PASTORI. La pala lignea fu gravemente danneggiata dai bombardamenti che quasi distrussero la chiesa pistoiese di San Giovanni Battista nel 1943-1944. I dieci frammenti ricomposti, e collocati nella stessa chiesa, sono visitabili su richiesta. A breve il calendario di aperture

Orgoglio e pudore, la montagna nasconde la sua povertà

di

Anche nei paesi montani cresce chi vive in condizioni di indigenza. Un fenomeno a sé per l'ampiezza del territorio e per la ritrosia dei montanini a chiedere aiuto. Zona per zona, il ruolo della Caritas, delle associazioni di volontariato e dei servizi sociali comunali. Parlano i protagonisti. Il quadro generale del “Dossier Caritas 2017": in aumento il numero delle persone che si recano ai Centri di Ascolto, soprattutto gli italiani. Il ricorso da saltuario è diventato abituale. Le cause principali: mancanza di lavoro, situazione familiare e abitativa