Abbattuto, ricostruito e inutilizzato: c'è un futuro per l'ex Maeba?

di

Riflessione sull'uso possibile di una struttura simbolo di San Marcello. I ricordi legati alla storica sala da ballo "Casina di vetro" che cambiò nome negli anni '70. Le partite di biliardino con Gigi Riva, in ritiro con il Cagliari sulla Montagna Pistoiese, i concerti di importanti gruppi musicali, le burle. Poi l'abbandono, l'abbattimento e la ricostruzione ad opera del Comune. Deserto un primo bando di gara per la gestione. Le soluzioni possibili: sala di comunità, coworking o che altro?

Una messa in ricordo di Alessandro Tonarelli, cronista della montagna

di

Appuntamento domenica 24 settembre alle 10, nella chiesa di San Marcello, ad un anno di distanza dalla morte. Fu protagonista dei “processi storici”, a Gavinana, per i quali si preparava con grande rigore. Fra i suoi "scoop" quello legato alle vicende della Comunità Montana. Negli anni Settanta fu anche protagonista di tanti servizi nelle prime radio libere della Montagna Pistoiese


Montanaro Trail, in duecento per correre sui sentieri della Montagna

di

Di scena domenica 17 settembre la quinta edizione con partenza e arrivo a San Marcello Pistoiese. Due tracciati di 58 e 24 chilometri e il percorso non competitivo di 12. Vincitore assoluto lo svedese (residente a Lucca) Carl Johan Sorman. Sul podio anche Mattia Santarelli e Angelo Cannone. Prima delle donne Laura Ravani, davanti a Elisabetta Caporali e Giulia Petreni. Nel percorso più breve ha vinto Federico Petrucci, secondo Mirko Ligori e terzo Lorenzo Naldi. Nella categoria femminile si è imposta meri Mucci, poi Alice Dolfi e Valentina Scheggi

Osservatorio Astronomico della Montagna Pistoiese, un'estate di grandi successi

di

La struttura di Gavinana in continua crescita: circa 1800 gli ospiti nel solo periodo estivo. Tanti gli eventi andati in scena, dall'”Asteroid Day” all'osservazione delle Perseidi. E tante le attività svolte: le conferenze, il lavoro con gli studenti, la ricerca dei corpi minori, i corsi. Con alcuni risultati di grande significato. La soddisfazione del GAMP, il gruppo astrofili che gestisce il centro

Tutti a testa in su ad osservare il pallone sospeso nel cielo

di

La mongolfiera di carta di Santa Celestina ha superato abbondantemente il campanile ed è rimasta sospesa per un po'. Quindi la discesa senza particolari problemi. Bel tempo e tanta gente nella piazza centrale di San Marcello. Presente anche il sindaco e una delegazione del Comune francese di Saint Martin du Tertre, gemellato con San Marcello Piteglio, al quale è stato intitolato un asteroide scoperto dall'Osservatorio Astronomico di Gavinana

Punto di Primo soccorso, l'Asl conferma: a gennaio fine dei lavori

di

Il cantiere è stato consegnato alle imprese il 4 agosto. L'Intervento, ripreso dopo la pausa di Ferragosto, prevede anche un ampliamento della sala d’attesa, una nuova sala gessi e percorsi differenziati tra deambulanti e barellati ed interamente rinnovati. Potenziati gli impianti elettrici e di condizionamento. L'Azienda sanitaria rassicura: "Per tutto il periodo dei lavori le prestazioni saranno garantite"

Il pallone di Santa Celestina un evento che può andare oltre l'8 settembre

di

OGGI alle 17 il lancio della mongolfiera di carta a San Marcello. La proposta ha l'ambizione di superare i confini locali: "La storia dei Montgolfier e della cartiera Cini danno a questa manifestazione un significato particolare". Il Ponte sospeso e l'Osservatorio potrebbero essere agganci utili per "iniziative legate ai beni comuni che sono atmosfera e spazio". Il collegamento possibile con il museo della mongolfiera in Normandia. E un censimento con località italiane dove si lanciano aerostati di carta

Alta trenta metri e in mezzo al verde: "Quella pala eolica è uno scempio ambientale"

di

Eretta da un privato, sul proprio terreno, a Casa del monte. La turbina su una strada vicinale, non lontana dalle abitazioni. La protesta dei vicini e il via a una raccolta di firme contro l'impianto. L'accusa: nata all'improvviso, brutta e pericolosa. Legambiente: "Richiesto l'accesso agli atti". Il sindaco di San Marcello Piteglio. "Pochi margini di manovra, le normative sono regionali e nazionali. Ma promuoverò a breve un incontro pubblico. Cercheremo una soluzione"

Centro sociale “diurno”, l'assessore Rimediotti frena: "E' complicato. Meglio un servizio diffuso”

di

In discussione l'ipotesi di una struttura pensata soprattutto per persone anziane, sole o in difficoltà. Il responsabile comunale della sanità meno entusiasta di sindacalisti e associazioni del volontariato. “Pochi utenti rispetto a un territorio molto vasto. Penso piuttosto ad un servizio che utilizzi più strutture, per il quale dovremo coinvolgere la Società della Salute”