"Malacarne, un'assemblea pubblica per chiarire se è tutto a posto”

di

Lettera di Marco Poli (Lega Nord) che chiede al'amministrazione comunale di San Marcello Piteglio di tranquillizzare la cittadinanza in un incontro aperto. “Si è mossa bene sul piano operativo ma l'informazione è rimasta carente”. Il Comune precisa: non riscontrata alcuna irregolarità. Sospesa subito la distribuzione di carne fornita dalla ditta sospettata di truffe alimentari. Presto un incontro con i rappresentanti delle scuole


Il primo giorno di alunni e studenti nella piscina di Maresca

di

Iniziato il progetto “Scuola in piscina” al quale partecipano le elementari di Campo Tizzoro e Piteglio e le elementari e medie di San Marcello. Il progetto, promosso da Comune e ASD Montagna Pistoiese, è un tassello della ripresa a pieno ritmo delle attività. Il fondamentale contributo di diverse associazioni locali

L'importanza dei vaccini: incontro pubblico a San Marcello

di

Iniziativa dell’Auser Montagna Pistoiese, a favore della diffusione di corrette informazioni mediche sull’uso delle vaccinazioni. Primo appuntamento OGGI, venerdì 24 novembre, alle 15,30, nella sala Coop di San Marcello. L’incontro a cura del dottor Luigi Russo, titolare della farmacia di Campo Tizzoro: "Fondamentale l’informazione sanitaria per la salute pubblica"

La montagna metalmeccanica: quell'eccellenza che non ti aspetti

di

La presentazione di un depliant dedicato a 22 aziende è stata l'occasione per riflettere sull'importanza di questo settore, nel territorio comunale di San Marcello Piteglio. In risalto le capacità produttive e l’elevato grado tecnologico. In molte esportano nei mercati esteri manufatti di grande qualità. Tornitura e fresatura le produzioni prevalenti, quindi la costruzione di stampi e lo stampaggio. Molto diffusa la progettazione e l'assemblaggio. La metà delle aziende è certificata. Il settore occupa 265 addetti

Piscina di Maresca a pieno regime, via libera anche ai corsi per le scuole

di

Il progetto, promosso da Comune, ASD Montagna Pistoiese e finanziato dalla Banca Alta Toscana, sarà presentato nell'"Open day" di domenica 19. Ventitre le classi elementari e medie coinvolte. Già dalla prossima settimana le prime lezioni. Se l'esperimento funzionerà, nel 2018 i corsi inizieranno dall'inizio dell'anno scolastico. Dopo il successo della riapertura estiva buoni segnali anche dalla prima fase nell'impianto coperto. Molte le attività natatorie in programma

Comprensorio Toscana-Emilia: nel coro di consensi manca Abetone Cutigliano

di

Nell'incontro pubblico organizzato da Confesercenti, a San Marcello, il sindaco Petrucci sferra un attacco politico e contesta la bontà del collegamento Doganaccia-Corno alle Scale. Tanti plausi ai 27 miliardi in arrivo dal Governo (20) e dalle Regioni Toscana (4) ed Emilia (3). "Una "svolta storica" secondo Confesercenti. Il sindaco Marmo: "Un turismo da reinventare. Per il quale servono altri finanziamenti". L'assessore regionale Ciuoffo: "C'è molto ancora da fare. Ce ne faremo carico". La sindaca di Lizzano Belvedere: "O ci salviamo insieme o siamo morti tutti"

“Appennino Tosco Emiliano: sostenere gli investimenti per unire i territori ed accelerare lo sviluppo”

di

E' il tema del convegno organizzato da Confesercenti Toscana, Emilia, Pistoia e Bologna, in programma venerdì, 10 novembre, alle 10.30, a San Marcello. Tema principale i 27 milioni di euro in arrivo nell'area per il sistema neve. Ma l'associazione di categoria precisa: “Servono interventi per modernizzare le infrastrutture, il sistema dei trasporti, il sistema ricettivo e gli impianti sportivi e di benessere”. Tanti gli interventi previsti


San Marcello Piteglio, i numeri parlano chiaro: il disagio giovanile cresce, i giovani diminuiscono

di

Il Comune di recente "fusione" ha il più basso tasso di natalità della Toscana fra quelli sopra i 5000 abitanti e il terzo in Italia per popolazione più anziana. Una relazione dei servizi sociali conferma che tanti ragazzi sono coinvolti in situazioni critiche. Intervista all'assessore Roberto Rimediotti che spiega la sua proposta: fare del Maeba un centro di aggregazione: "Non è la soluzione dei problemi ma un passo avanti". L'idea è quella di coinvolgere le associazioni del territorio: "Potrebbero gestire una struttura nella quale fondere attività ricreative e di supporto all’inclusione sociale"