Musica e parole, Geri presenta il suo libro alla montagna

di

Primo incontro pubblico nel nuovo spazio della “Super Edicola” di Campo Tizzoro con “Perle d'Appennino”. Il musicista di San Marcello ha spiegato la raccolta di centro pagine di limerick, quartine, sonetti, terzine concatenate, versi e rime popolari. Poi via alla musica con chitarra e fisarmonica. Oltre al testo prodotto anche un cd

Dopo il Carnevale, l'idea di un cinema. Anche divertimento e cultura possono aiutare il "risveglio" della Montagna

di

Il giorno dopo il grande successo della Festa carnevalesca di domenica scorsa a San Mardello (e tutto ciò che si è animato intorno), è arrivata la proposta del parroco, don Cipriano, di riaprire una sala cinematografica. Proposta complessa ma affascinante. E da sostenere, pur tenendo conto di tutte le difficoltà che può comportare. La prima riflessione a caldo di un convinto sostenitore dell'idea di dar vita ad un "Nuovo Cinema Appennino"


Maschere e carri allegorici: una grande festa per il rilancio della Montagna

di

Di scena a San Marcello il “Gran carnevale”. In gara dieci carri allegorici, uno per ognuno dei dieci paesi concorrenti. La votazione ha decretato il successo di Gavinana, che ha esaltato il suo “gioiello”, l'Osservatorio Astronomico. Al secondo posto Maresca, al terzo Mammiano. Un grande successo di pubblico per la prima edizione di un evento nato quasi per caso, in poco tempo, e preceduto da scherzi e sfottò di ogni tipo

Tanta emozione per la nuova sede del Pd, nel nome di Mario Olla

di

Inaugurato all'Unione di Tafoni il circolo di Maresca, Pontepetri e Bardalone. L'intervento del figlio Marco che ha evidenziato la diversità fra la situazione politica di oggi e quella del passato. Presenti esponenti del partito e delle istituzioni. L'assessore Giacomo Buonomini: tanti vantaggi prodotti dalla fusione fra gli ex comuni di San Marcello e Piteglio

Festa e competizione: il carnevale di San Marcello ha risvegliato la montagna

di

Domenica 11 febbraio, dalle 15.30, sfileranno i carri allegorici, uno per ognuno dei dieci paesi partecipanti. Dopo la sfilata via alla votazione, con un semplice sms, per scegliere il più bello. Previsto anche una voto per i gruppi mascherati, a piedi o con mezzi a motore. Tutto è iniziato dopo l'esperienza dei festeggiamenti per Babbo Natale e la Befana, con la nascita di Comitato parrocchiale per le Feste. Don Cipriano: “Una 'resurrezione' della voglia di stare insieme e di un sano campanilismo”

Nuovo ambulatorio di chirurgia vascolare all'ospedale di San Marcello

di

Il servizio attivo il secondo giovedì di ogni mese nel Presidio Integrato Ospedale Territorio PIOT. Nella struttura vengono effettuate prime visite e visite di controllo. Gli appuntamenti possono essere richiesti tramite Cup. Altri posti sono riservati ai pazienti con il percorso in Day Service o con richieste di medici specialisti che fanno ambulatorio al "Pacini" o di medici di famiglia 

Chiesa di Campo Tizzoro: la proprietà passerà alla Parrocchia

di

Assemblea molto affollata sulla cessione da parte di Kme, attuale proprietaria. Il vescovo Fausto Tardelli ha chiarito che la Parrocchia dovrà prendere in carico l'edificio e provvedere a curarlo. Una parte potrebbe anche essere utilizzata per iniziative non di culto: “Ovviamente la Diocesi sarà sempre al suo fianco per aiutare nella gestione”. Tanti interventi del pubblico. Il sindaco Luca Marmo: “Indirizzeremo le risorse possibili in base alle indicazioni dei cittadini”. La firma del contratto al termine dei lavori di messa in sicurezza dell'edificio.

"Ospedale Pacini, gli impianti elettrici e idraulici sono da rifare". Carlo Vivarelli scrive a sindaco e giunta

di

Presentata una mozione dal consigliere del Partito Indipendentista Toscano per una convocazione urgente dei vertici Usl. "Necessario avviare immediatamente la programmazione tecnica ed economica. Senza intervento il nosocomio di San Marcello rischia di chiudere o di veder mettere a rischio le proprie potenzialità, come nel caso della dialisi, a causa del deperimento degli impianti"

Campo Tizzoro senza chiesa dal giorno di Natale

di

Brutta sorpresa per gli abitanti del paese. La chiusura decisa per precauzione dalla proprietà KME, dopo un sopralluogo dei Vigili del fuoco. Malumore, qualche luminaria spenta per protesta e un po' di polemiche anche sui social. Resta il nodo del passaggio di proprietà alla parrocchia o alla Diocesi. Il vescovo Tardelli parla di una vicenda “complicata e complessa”. E in una lettera a Roberto Prioreschi spiega: “Mi ero reso disponibile a venire a parlare con la popolazione per portare a termine il passaggio. In ogni caso sono sempre a disposizione per incontrarvi nei primi giorni dell'anno”