La ricerca

E' davvero tutto un casino

di

Venivano chiamati casini gli svaghi rustici dei nobili, in genere di pesca o di caccia. Poi il termine identificò luoghi per attività ricreative aristocratiche con balli, canti, rinfreschi e giochi. Infine divenne sinonimo di “bordello” e “casa di tolleranza”. In genere oggi si usa in riferimento alla confusione, al disordine. Anche con le sue derivazioni verbali

Cultura & Spettacoli

Ecco come si difendeva la montagna pistoiese in età medievale

di

Riprende alle Biblioteche Forteguerriana e San Giorgio di Pistoia il ciclo di incontri ““Leggere, raccontare, incontrarsi” per promuovere la conoscenza di autori e storie locali. Questa edizione sarà affiancata dall'iniziativa "Scrittori per passione", dedicata a esordienti e non professionisti. Primo appuntamento martedì 25, alle 17, con "La Montagna fortificata" sul sistema delle fortificazioni della Montagna pistoiese


Personaggi e Interpreti

I soggiorni a Pracchia di quel romantico e irascibile poeta inglese

di

Walter Savage Landor (1775 Warwick – 1864 Firenze) visse sulla montagna pistoiese e fu proprietario di una villa, che è sempre al suo posto ma da tempo in stato di abbandono. Fece parte di quel filone di illustri poeti romantici che comprende Keats, Shelley, Byron ma soprattutto Coleridge e Wordsworth. Carattere focoso, condusse una vita sregolata, tipica dei rampolli di buona famiglia

Cultura & Spettacoli

Appennino, in un libro l'atto d'amore di Paolo Piacentini

di

In programma venerdì 21, all'Osservatorio Astronomico, la presentazione del volume sulla "montagna a cui tutti apparteniamo". Il diario di un appassionante viaggio a piedi dalla Liguria al Lazio, attraversando “terre alte” e territori marginali. All'incontro, moderato da Federico Pagliai, sarà presente l'autore. Prima e dopo escursione in zona, visita al Parco delle stelle e osservazione del cielo