verso le elezioni

"Remaschi in controtendenza sulla Montagna? Pronto a mettermi la fascia e andare in Regione”

di

Intervento del candidato sindaco del Pd alle primarie del Comune di San Marcello Piteglio, dopo la presa di posizione dell'assessore regionale all'agricoltura. LUCA MARMO parla di principi da applicare per ospedale, sistema fiscale, sviluppo economico, forestazione, servizi. "Questo è uno degli impegni prioritari del prossimo sindaco, chiunque esso sia. Io lo assumo fin da subito"

Ambiente
Economia

"Montagna marginale? E' il 47% del territorio toscano. Serve una politica per rilanciarla"

di

L'assessore regionale all'agricoltura Marco Remaschi al convegno nazionale a Firenze: "Occorrono servizi per i quali non possono valere le stesse regole di economicità che devono essere rispettate in città. Si deve fare un lavoro integrato su agricoltura, turismo, commercio, trasporti, sanità, sociale, servizi". E ancora: "L'Italia è uno dei maggiori importatori di pellet. Non è possibile che con la nostra dotazione di foreste si debba ricorrere al mercato straniero"


verso le elezioni

Una poltrona per due. Cormio-Marmo, in scena la prima sfida pubblica

di

Oltre due ore e mezzo di dibattito alla Baccarini fra i candidati sindaco alle primarie "aperte" del Pd per il nuovo Comune di SAN MARCELLO PITEGLIO. Buona partecipazione di pubblico e tante domande per entrambi. L'ospedale Pacini ancora il tema più sentito. Interesse per il recupero di vecchi locali simbolo, dall'Appennino al Maeba, e per la riapertura della piscina di Maresca. Il nodo della tassazione troppo pesante per le attività imprenditoriali in Montagna, il progetto Social Valley e "Oasi", l'impianto di compostaggio di Tana Termini. E altro ancora

Non solo libri

“Tre storie sul lettino dello psicanalista”, ecco il nuovo libro di Sura Bizzarri

di

In anteprima sabato 25 febbraio alle 16.30, nell’edicola di Maresca. L'autrice: "Scrivere è per molti di noi un ottimo esercizio psicologico per fare chiarezza su tante questioni che creano disagio, dubbi, bisogno di ricercare e di capire". Nel terzo racconto inventa una visita, in realtà mai avvenuta, di Mary Shelley, la scrittrice inglese autrice del mitico Frankenstein, in Casa Cini a San Marcello