A Pistoia un'azienda vivaistica che produce piante di castagno locali

di

Riprodotte alcune varietà fra le più comuni nei nostri boschi, come la carrarese, la carpinese, la pastinese e la rossolina. Due le varietà di marroni: quello di Marradi e il Caprese Michelangelo. Un'inversione di tendenza visto che negli ultimi 50 anni da esportatori siamo diventati forti importatori di castagne e di farina dolce. Innestare un castagno non è facile, servono specialisti con grande esperienza

“Stop all’emergenza continua sulle strade della montagna”

di

Netta presa di posizione di Coldiretti Pistoia dopo i recenti disagi sulla Cutigliano Melo Doganaccia e sulla Strada provinciale 20. L'associazione chiede di accelerare i lavori programmati ed ottenere ulteriori risorse. “Inaccettabile il rischio dell’isolamento di residenti e attività economiche commerciali, artigianali, agricole ed agrituristiche”. E Confesercenti va all'attacco del Comune di Abetone Cutigliano: "Quel tratto di strada di soli 3 chilometri completamente abbandonato. L'Amministrazione intervenga, non ci sono più scuse"


Castagne e frutti di bosco, i "Tesori della montagna" mettono insieme 36 aziende agricole (e non solo)

di

Progetto integrato Montagna & Salute per superare fragilità e rafforzare i punti di forza delle filiere, coordinato da Impresa Verde-Coldiretti Pistoia. Obiettivo valorizzare due eccellenze assolute degli Appennini Pistoiesi. Alla base anche un'indagine dell’Università di Firenze, Dipartimento scienze biomediche. Il progetto vale un milione di euro di investimenti e prevede azioni innovative. Fra le novità un contratto di Rete tra nove piccole imprese

Fondazione Caript: Cristina Pantera nominata vicepresidente

di

La decisione nella prima seduta del Consiglio di Amministrazione, martedì 21 Luglio. Prevalenza femminile nel nuovo Cda, composto da 4 donne su 7 membri. La neo eletta è nata nel 1955 a Pescia, dove esercita la libera professione di commercialista dal 1978. Diversi i suoi incarichi professionali. È stata Consigliere di amministrazione della Fondazione per 10 anni, dal 2006 al 2016

La Montagna Pistoiese, una terra da rilanciare attraverso la sua agricoltura

di

E’ il messaggio emerso dall’incontro del ciclo "ConosciAmo la Toscana Rurale" di Anci Toscana. Tanti gli interventi di rappresentanti delle istituzioni e produttori locali. Nei racconti degli imprenditori prospettive e criticità del comparto agroalimentare. Sottolineato l'impegno alla riscoperta della tradizione e allo sviluppo dell’innovazione. Fra gli obiettivi la sinergia tra Comuni, associazioni e produttori e la promozione dell'economia locale e del turismo

Il territorio montano di Pistoia nell'area LEADER: bene la proposta, definiamo i confini

di

Lettera aperta dell'associazione “Amo la montagna” all'Assessore Regionale Federica Fratoni. D'accordo con l’inserimento per far accedere il Comune a bandi per la crescita e promozione e alle aziende private di usufruire di fondi agevolati. Poi le richieste: se la perimetrazione coincida con i vecchi confini delle ex comunità montane e se non si possa includere anche il territorio del Comune di Pescia

PIT montagna pistoiese: lavori in corso all'insegna della resilienza

di

Riprese le attività del Progetto Integrato Territoriale (PIT) A.L.T.A. Montagna Pistoiese di Coldiretti - Impresa Verde Pistoia. Previste azioni per tutelare il paesaggio, l'ambiente e la biodiversità, favorendo lo sviluppo socio-economico sostenibile. In programma diversi interventi per la mitigazione del dissesto idrogeologico