Un fronte unico per chiedere un vero Pronto Soccorso all'ospedale “Pacini”

di

Sottoscritto un documento dai Comuni di San Marcello Piteglio e Abetone Cutigliano e da 16 associazioni locali per sostenere la richiesta. Definito anche un testo di Anci Toscana che richiede un progetto sui piccoli ospedali ed è sostenuto da tutti i piccoli comuni. Il vice sindaco Roberto Rimediotti: “Per avere un pronto soccorso occorrono medici specialistici che devono essere impiegati anche in altri servizi del presidio ospedaliero”

Dynamo camp: 8.000 persone nel week end a porte aperte

di

Sabato la giornata dedicata ai vari interlocutori: istituzioni, partner, sostenitori, donatori, staff, volontari, amici e le loro famiglie. Domenica l'”open day” vero e proprio con oltre seimila visitatori. I numeri del Dynamo Camp nel 2018. I programmi di Terapia Ricreativa per bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni, affetti da patologie gravi e croniche. La fotogallery dell'evento


Una “Bottega della Salute” anche nel Comune di Abetone Cutigliano

di

Tanti i servizi a disposizione dei cittadini nel presidio sociosanitario abetonese: dalla prenotazione degli esami di laboratorio e specialistici al ritiro dei referti, dall’attivazione della carta sanitaria elettronica allo svolgimento di pratiche amministrative. Il via libera con la firma della convenzione tra Azienda USL Toscana centro, Comune, Misericordia e ANCI

Ospedale di San Marcello, ecco le attività del periodo estivo

di

Operativi i 24 posti letto di area medica. I dettagli degli ambulatori specialistici che restano in funzione e quelli sospesi. Nel fine settimana verrà potenziato l’ambulatorio ortopedico, con uno specialista nel punto di primo soccorso. Resta attiva l'assistenza domiciliare sul territorio, il servizio Cup e il Punto prelievi. Gli orari di apertura della portineria

Prenotazioni al Cup di San Marcello: riparato l'"eliminacode", adesso gli apparecchi sono due

di

Uno è lo strumento mal funzionante riparato dall'Usl, l'altro è stato donato dal sindaco Luca Marmo. La spiegazione dei ritardi della riparazione: "Purtroppo è stato inviato in ritardo dalla ditta; i ponti primaverili di questi giorni hanno poi ulteriormente rallentato l’arrivo dei corrieri". Le scuse ai cittadini e la precisazione: mai venuta meno la possibilità di prenotare visite ed effettuare prelievi ematici