Mete raggiunte e obiettivi futuri: ecco dati e programmi nell'"Open day" di Dynamo Camp

di

Nella prima giornata a Limestre, il presidente di Fondazione Dynamo, Enzo Manes e la "ceo" Serena Porcari tracciano le linee guida. Raggiunta quota 100 ragazzi ospitati a settimana nel campo di terapia ricreativa. Per i prossimi mesi e prossimi anni in programma la creazione di una rete di “caregivers” e una grande iniziativa denominata “Case Dynamo” ed incentrata sulla legge sul “Dopo di noi”. I numeri del 2019. Tutte le imprese a marchio Dynamo. La raccolta fondi: entro la fine dell'anno prevista una raccolta di 5,5 milioni di euro. Il programma della seconda giornata, domenica 6


Ospedale potenziato e più servizi sanitari per la montagna: siglata l'intesa fra Regione e Comuni

di

La firma fra i sindaci di San Marcello Piteglio e Abetone Cutigliano, la Regione e l'Usl: un passo intermedio verso il riconoscimento di "area disagiata". Un cronoporgramma definisce tempi e modalità di intervento. I punti principali dell'accordo: raddoppio dei medici di emergenza/urgenza, rafforzamento dei servizi specialistici e delle cure palliative, "Day Service" oncologico, chirurgia ambulatoriale e una nuova TAC. Al via anche un progetto sperimentale di attività di assistenza infermieristica domiciliare

Torna l'Open Day: porte aperte al pubblico al Dynamo Camp

di

Domenica 6 ottobre la giornata di festa annuale per conoscere il progetto del primo Camp di Terapia Ricreativa in Italia. Sarà possibile visitare lo spazio espositivo con le opere realizzate da bambini e famiglie e sperimentare le varie attività: arrampicata, tiro con l’arco, cavallo, attività ludica coi cani, orti Dynamo, circo e magia. Dal palco del teatro la presentazione dei programmi futuri

A Maresca un corso per autisti di mezzi d'emergenza

di

Lo ha organizzato l'Anpas, l'Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze. Dieci formatori e 28 aspiranti, tutti promossi, provenienti da diverse località della provincia di Pistoia. Adesso è previsto un periodo di affiancamento con autisti esperti per perfezionare la guida

Montagna Pistoiese riconosciuta "Area disagiata": via libera dalla commissione regionale

di

Il testo approvato all'unanimità prevede il riconoscimento chiesto dai residenti delle zone montane. Prevista anche l’istituzione di un osservatorio ‘Sanità nelle aree interne e insulari’. Adesso si aprono nuovi scenari sul funzionamento dell'ex ospedale Pacini di San Marcello e sulla riattivazione del pronto soccorso. Il sindaco Marmo: "Un grande risultato della Consulta della salute, delle associazioni e della politica locale"