Punto di Primo soccorso a San Marcello: via ai lavori per l'ampliamento

di

Il cantiere durerà fino a gennaio del 2018. Gli interventi previsti: riconversione dei locali dell’ex cucina per aumentare le postazioni di visita, ampliamento della sala d’attesa, una nuova sala gessi, percorsi specifici per i pazienti deambulanti e quelli in carrozzina o barellati. Il direttore sanitario Giacomo Corsini: "Per tutto il periodo le prestazioni saranno garantite con la stessa qualità e le stesse modalità"


Rivoluzione al Pronto soccorso in Toscana: addio ai codici colore, arrivano i numeri

di

Dal primo gennaio una riorganizzazione complessiva. Non verranno più utilizzati i colori bianco, azzurro, verde, giallo e rosso per definire le priorità. Spazio alle cifre: 1 emergenza, 2 urgenza indifferibile, 3 urgenza differibile, 4 urgenza minore e 5 non urgenza. Obiettivi principali: ridurre le lunghe attese e assicurare maggiore attenzione alle persone con fragilità. Nel 2016 un milione e 500.000 accessi nei PS degli ospedali di tutta la Regione. Tre su quattro hanno come esito la dimissione senza ricovero

Abetone Cutigliano cambia lo statuto: in arrivo il garante della disabilità

di

Votazione unanime del Consiglio comunale: il passo successivo la redazione di un apposito regolamento. Il Comune avanzerà la propria candidatura a "Bandiera Lilla" (Comuni che favoriscono il turismo di persone con disabilità). Nell'occasione premiati il presidente della Ascd Silvano Fedi, organizzatrice della ultramaratona Pistoia-Abetone, e Federico Liberati, che ha scritto una poesia sul "Quarto traguardo", il tratto finale di 3 chilometri dedicato ai diversamente abili. La FOTOGALLERY

L'altolà del sindaco: "Pistoia non è disponibile ad accogliere altri immigrati"

di

"I numeri sul nostro territorio sono al di sopra della soglia prevista". Il primo cittadino ha rassicurato i residenti del Nespolo che temevano l'arrivo di 24 ospiti in una struttura per la quale era stato richiesto il parere tecnico del Comune. Avviati in questi giorni i primi contatti con la Prefettura. Tomasi "Adesso devono essere altri Comuni della provincia a fare la propria parte"

La Montagna dona oltre 150 piante dei vivai pistoiesi ad Amatrice

di

Tutto pronto per la consegna organizzata dall'associazione "Zeno Colò" su richiesta del sindaco Sergio Pierozzi. Lunedì 3 luglio il viaggio e la consegna al Comune. Il presidente Bracali: "Inizialmente erano state preparate 80 piante. La disponibilità dell'impresa Mati e dell'autotrasportatore ci hanno permesso quasi di raddoppiarle". Tante le donazioni arrivate sul conto corrente destinato alle zone colpite dal terremoto