“Baste lamentarsi e attendere. In Montagna serve una Cooperativa del Fare, fuori dagli schemi della politica”

di

Lo scrittore Federico Pagliai prende spunto dalle strade gelate di questi giorni, i pochissimi mezzi spargisale e gli incidenti a raffica sulle strade, e lancia sulla “Voce” la sua proposta-provocazione: "Creiamo un’associazione di uomini e donne di montagna” per mettere in pratica “forme di autogoverno” e “autosostentamento economico di tipo virtuoso”. Pura utopia? “Basta consultare esperti che hanno già seguito queste strade come in Piemonte o in Molise”. Obiettivo: far arrivare sul territorio "milioni di euro che la Comunità Europea stanzia ma che la politica centrale non intercetta”

Poco tempo ma grandi poteri. "Il commissario prefettizio non è un semplice passacarte"

di

Intervista al vice prefetto Vittorio De Cristofaro che condurrà i Comuni di Abetone e Cutigliano fino alle prossime elezioni. Le precedenti esperienze a Pescia, Ponte Buggianese e Uzzano e le differenze con l'incarico attuale. La novità della "fusione". La collaborazione dei sindaci uscenti. E ancora l'organizzazione di alcuni servizi, il personale, gli incontri con i cittadini. I criteri in base ai quali scegliere? "Legittimità e interesse collettivo". "Io non cerco il consenso, le mie decisioni non seguono i parametri della politica"


Dalla riserva naturale dell'Acquerino la scommessa per rilanciare turismo ed economia

di

Un'area di circa 250 ettari di superficie, fra gli 880 e i 1.300 metri s.l.m., di boschi misti, faggete e conifere. La sede del Corpo Forestale dello Stato da alcuni mesi affidata in convenzione a Legambiente Pistoia. La nascita del Centro di educazione ambientale (Cea) del quale fanno parte diverse associazioni. Gli obiettivi del 2017: le visite al “museo del bosco”, le escursioni con le Guide ambientali e ancora eventi su flora, fauna, ambiente, arte, storia, cultura del territorio e manifestazioni sportive

Dario Cecchini raccoglie l'appello: “Salviamo la Bianca modenese”

di

Il macellaio-poeta si impegna a fianco del sindaco di Fiumalbo, Mirto Campi, per la razza bovina in via di estinzione. Tutto nasce da un'iniziativa di “LetterAppenninica” che ha incontrato Cecchini a Panzano. Il presidente Federico Pagliai. “Presto inventeremo qualcosa di concreto per essere operativi anche su questo fronte”

Ottanta iscritti in tutta la provincia di Pistoia al concorso "Il Presepe più bello"

di

Da giovedì 29 sono iniziate le "visite" della giuria per scegliere l'opera più meritevole. I criteri sono manualità, originalità, proporzioni, senso mistico e messaggio. La premiazione il 15 gennaio nella chiesa di San'Ilario a LE PIASTRE. Intanto in paese continua il via vai di persone alla scoperta delle oltre cento opere dedicate alla natività. La FOTOGALLERY con le immagini di quaranta presepi

Fusioni, tutto pronto per il passaggio di consegne. I sindaci lasciano ai commissari

di

Braccesi (Cutigliano) e Danti (Abetone) hanno già incontrato il commissario prefettizio Vittorio De Cristofaro. Nei prossimi giorni Cormio (San Marcello) e Marmo (Piteglio) vedranno Giuseppina Cassone. INTERVISTA a BRACCESI: "Oltre alle fusioni da ripensare i confini territoriali. Spesso non hanno molto senso, penso alla collocazione della Val di Forfora, di Orsigna o Pracchia". Le critiche di Bertinelli alla fusione (una "forzatura") e al concetto di Alta Montagna ("ridicolo")? "Ogni parere è legittimo. Magari basterebbe un minimo di cortesia istituzionale". Sull'ipotesi grande comune del vecchio territorio provinciale? "Prima penserei a stare dentro la città metropolitana"

"Non ci sono più Montagne ma una sola. Il futuro è un unico grande Comune da Pistoia a Serravalle all'Abetone"

di

Parole forti del sindaco Samuele BERTINELLI nell'incontro alla San Giorgio organizzato dalla "Voce". Bacchettata ad Abetone e Cutigliano: "L'Alta Montagna è una roba ridicola", "una forzatura" la fusione con il "no" espresso dagli abetonesi. Via libera al progetto che vede assieme Cireglio, le Piastre, Pracchia e Orsigna. Bene anche la "Social Valley" di Dynamo Camp. Il direttore di "Naturart" GIOVANNI CAPECCHI: "Vedo un nuovo fermento in Montagna. Serve una visione d'insieme per rilanciare quei territori"

Ufficio anagrafe chiuso il sabato, prima protesta nel nuovo comune

di

Polemica per l'annuncio di una riduzione dei giorni di apertura degli sportelli comunali: da 4 a 2 la settimana. Iniziata la raccolta di firme in calce a una petizione che parla di "Comune unico... taglio dei servizi". Il sindaco Marmo: "Deliberato un indirizzo perché l'ufficio resti in funzione a Piteglio anche il sabato"

Profughi volontari in biblioteca. A Pistoia il primo esempio in Italia

di

Il servizio inizierà a metà gennaio. Già svolto un corso di formazione da parte degli operatori delle Cooperative sulle regole da rispettare e su come farle rispettare. Il servizio, in coppie di due persone per due ore la settimana, sarà affiancato dal personale del Comune e da volontari dell’associazione Amici della San Giorgio