Maschere e carri allegorici: una grande festa per il rilancio della Montagna

di

Di scena a San Marcello il “Gran carnevale”. In gara dieci carri allegorici, uno per ognuno dei dieci paesi concorrenti. La votazione ha decretato il successo di Gavinana, che ha esaltato il suo “gioiello”, l'Osservatorio Astronomico. Al secondo posto Maresca, al terzo Mammiano. Un grande successo di pubblico per la prima edizione di un evento nato quasi per caso, in poco tempo, e preceduto da scherzi e sfottò di ogni tipo

Va in scena a San Marcello la grande festa del Carnevale. Comunque vada la Montagna ha già vinto

di

Appuntamento domani, domenica 11, alle 15 con la sfilata dei dieci carri allegorici, ognuno realizzato in una diversa località. Si può votare il preferito semplicemente inviando un sms. Nei giorni scorsi frenetici preparativi e tanti scherzi e sfotto'. Manifesti, adesivi, striscioni affissi dovunque, automobili "impacchettate", fotomontaggi e molto altro ancora. Tutto è iniziato a metà gennaio con la nascita del Comitato parrocchiale per le feste. Poi l'esplosione di entusiasmo e partecipazione


Festa e competizione: il carnevale di San Marcello ha risvegliato la montagna

di

Domenica 11 febbraio, dalle 15.30, sfileranno i carri allegorici, uno per ognuno dei dieci paesi partecipanti. Dopo la sfilata via alla votazione, con un semplice sms, per scegliere il più bello. Previsto anche una voto per i gruppi mascherati, a piedi o con mezzi a motore. Tutto è iniziato dopo l'esperienza dei festeggiamenti per Babbo Natale e la Befana, con la nascita di Comitato parrocchiale per le Feste. Don Cipriano: “Una 'resurrezione' della voglia di stare insieme e di un sano campanilismo”

Amministratori sociali e sostenitori per aiutare i più deboli: pubblicato l'avviso per l'iscrizione all'albo

di

Via al progetto sperimentale per il 2018 ideato e promosso dal Comune di Pistoia e destinato alle zone montane e collinari. L'obiettivo: creare una rete sociale di inclusione per le fasce più emarginate socialmente ed economicamente. L'invito a partecipare alla manifestazione di interesse è rivolto a organizzazioni di volontariato, Pro loco, associazioni di promozione sociale, circoli, parrocchie, ordini professionali, farmacie, associazioni di categoria con sede nel territorio comunale. I requisiti necessari. Come e dove presentare la domanda. La scadenza il 12 febbraio

Chiesa di Campo Tizzoro: la proprietà passerà alla Parrocchia

di

Assemblea molto affollata sulla cessione da parte di Kme, attuale proprietaria. Il vescovo Fausto Tardelli ha chiarito che la Parrocchia dovrà prendere in carico l'edificio e provvedere a curarlo. Una parte potrebbe anche essere utilizzata per iniziative non di culto: “Ovviamente la Diocesi sarà sempre al suo fianco per aiutare nella gestione”. Tanti interventi del pubblico. Il sindaco Luca Marmo: “Indirizzeremo le risorse possibili in base alle indicazioni dei cittadini”. La firma del contratto al termine dei lavori di messa in sicurezza dell'edificio.

Spiritualità, passione, creatività: celebrato a Le Piastre il presepe più bello

di

La XXX edizione del “concorso” ha concluso la manifestazione del “Paese dei cento presepi” . I nomi dei vincitori e dei primi classificati nelle varie categorie. Tante adesioni di presepisti in tutta la provincia. Fabrizio Nitti di Pistoia il vincitore assoluto: ha rappresentando nella sommità di un piccolo borgo la scena della natività. Realizzato anche quest'anno un dvd con tutti i presepi, che può essere richiesto alla Pro Loco “Alta Valle del Reno”

Il sindaco in visita alla scuola "Petrocchi" di Cireglio: “Una bella sorpresa”

di

Incontro di Tomasi, in compagnia dell'assessore Alessandra Frosini, con insegnanti, dirigente scolastico ed esponenti della Pro loco. Un'occasione per ascoltare le necessità del plesso e coordinare interventi di manutenzione. E una riflessione sull'importanza dei presidi scolastici di montagna. Quasi pronto un progetto della "Pieve di Brandeglio" per organizzare in paese un punto prestito della Biblioteca San Giorgio. L'obiettivo è renderlo operativo per la prossima estate

Un unico sito web per tutti i musei civici di Pistoia

di

Stesso indirizzo internet e stesso logo per il Museo Civico d'arte antica in Palazzo Comunale, il Museo dello Spedale del Ceppo, il Museo del Novecento e del Contemporaneo di Palazzo Fabroni e la Casa-studio Fernando Melani. Al momento in funzione una versione "leggera", a breve molti nuovi contenuti sulla storia, le sedi e i percorsi espositivi dei singoli spazi, oltre alle attività e ai servizi offerti al pubblico. Possibile la condivisione dei contenuti di ogni pagina tramite i principali social media e l'iscrizione alla newsletter