Fra Montale e Pistoia quasi 400 ettari di bosco in fumo. "Stato di emergenza regionale"

di

Continuano a bruciare i boschi sopra Tobbiana e Santomato, anche se la situazione è in leggero miglioramento. Al lavoro ancora due Canadair e tre elicotteri oltre a Vigili del fuoco, Vab e associazioni del volontariato. Stamani la visita al punto di coordinamento dell'assessore regionale all'ambiente, Federica Fratoni: "Circa 370 ettari colpiti, danni ingenti all'ambiente. Avviate le procedure per lo stato di emergenza regionale. Valuteremo i presupposti per la richiesta di quella nazionale"


Da alido a seccume, tanti modi di chiamare la siccità

di

Il primo deriva dal latino aridus (arido) ed è incrociata con gelidus. Secco proviene da siticus (asciutto) e da sitis (sete). In montagna meno usata la parola afa, dall'origine incerta. Carestie e mancanza di piogge, così come gelate e inondazioni, ci sono sempre state anche in passato

Alla scoperta di una grande risorsa: il “turismo essenziale”

di

Lungo i sentieri a piedi, in mountain bike, a cavallo: le grandi opportunità offerte dal nostro territorio. Il successo delle “prove generali” dell'Ippovia di San Jacopo, che congiunge il Montalbano con l'alta Montagna pistoiese. La Linea Gotica e il valore del patrimonio storico locale legato alla seconda guerra mondiale: rifugi, fortificazioni, bunker da valorizzare in un'ottica di promozione turistica

Sicurezza in Montagna, rinnovato l'accordo fra Regione Toscana e Soccorso Alpino

di

La convenzione con il CAI, stipulata fin dal 2000, per garantire l'aiuto alle persone infortunate o in stato di pericolo sulla rete escursionistica toscana: in montagna, in grotta, o comunque in ambienti impervi. Il rinnovo per il periodo 1 luglio 2017-31 dicembre 2019. Il Soccorso Alpino e Speleologico Toscano, in sinergia con le centrali del 118, mette a disposizione attrezzature tecnologiche e il proprio organico: ovvero tecnici, operatori e medici, unità cinofile di ricerca in superficie e in valanga

Raccolta e consumo di funghi, al via i corsi di formazione

di

Le lezioni sono gratuite e si terranno durante l'estate, dalle 21 alle 23, a Gavinana (19, 22 e 23 giugno), Cireglio (6, 7 e 8 luglio) e Pian degli Ontanti (13, 19 e 21 luglio). Sono finanziati dalla Regione Toscana e gestiti dall'Associazione Micologica Pistoiese. La prenotazione è obbligatoria. Telefono e mail per saperne di più

Allarme Miele, crolla la produzione. Le cause? Stagioni aride e inquinamento

di

A livello nazionale nel 2016 un calo del 70%. Il vice presidente di “Toscana Miele”: “Serve una legge-quadro regionale per l'apicoltura”. Evandro Signorini, apicoltore della Montagna pistoiese, spiega che il più colpito è quello ricavato dalla robinia (cascia). L'importanza dell'attività didattica: “Mi fa piacere che le giovani generazioni conoscano questo mondo stupendo. Ai bambini delle scuole cerco di trasmettere la mia esperienza e il mio amore”