Le risorse naturali, una grande opportunità per la montagna

di

Risultati interessanti dalla discussione di due focus group del PIT Alta Montagna Pistoiese. Il primo sulla riduzione del dissesto idrogeologico ha evidenziato la necessità di trovare soluzioni locali a problemi locali. Il secondo ha fatto emergere criticità e nuove opportunità legate ai cambiamenti climatici sui territori montani

Ripulire un castagneto come facevano i nostri nonni

di

L'intervento su un castagneto abbandonato, infestato da pruni, ortiche, ginestre e ormai prossimo a diventare macchia. In comodato all'Associazione “Amo la Montagna” che lo ha riportato al suo aspetto originario, con un lungo e paziente lavoro. Utilizzando metodi antichi: rastrello, forbici da potare, segacchio e zappe. E riscoprendo veri e propri tesori di biodiversità


Dagli antichi gesti della nonna alle nuove emozioni dei bambini

di

Intervista a Solange Farinati, la prima del gruppo Thrashed Abetone Montagna Pistoiese 2021 a tenere lezioni all’istituto Omnicomprensivo di San Marcello. Il racconto della sua esperienza. Dalla regola delle "tre r" - riduci, riutilizza e ricicla – alla filosofia del “non butto via perché potrebbe servire”. I ragazzi che vivono in montagna più abituati a mettere in pratica questi comportamenti

Thrashed Abetone Montagna Pistoiese 2021: l’importanza del rispetto e della cura del territorio

di

Il progetto, promosso dall’Ecomuseo, dalle proloco di Abetone, Cutigliano e Pian degli Ontani, associazioni e istituzioni, approda nelle scuole. In programma da lunedì 26 aprile una serie di incontri all'istituto Omnicomprensivo di San Marcello nel mese di maggio e a settembre. Un ricco programma di interventi su numerosi argomenti. Il 4 di luglio la giornata dedicata alla raccolta rifiuti su tutto il territorio montano

Un premio Nobel per l’Appennino

di

Grande riconoscimento internazionale per il parco nazionale Foreste casentinesi: è la terza area protetta italiana inserita dall'IUCN nella “Green List” mondiale. Il presidente Luca Santini: "Un Nobel della natura mondiale. E' un importante traguardo ma, allo stesso tempo, il punto di partenza per la salvaguardia del patrimonio forestale e per la valorizzazione di un territorio"

PIT Alta Montagna, al via il ciclo di focus group

di

Il gruppo di discussione vedrà partecipare abitanti, aziende agricole e forestali, rappresentanti delle istituzioni locali e regionali, rappresentanti dei commercianti, uffici turistici, associazioni culturali e Università. Primo appuntamento martedì 27 su dissesto idrogeologico e mantenimento del paesaggio tipico del territorio montano

La montagna dimenticata. Qualche idea per invertire la rotta

di

A parte Trento, Bolzano e Aosta, il resto di Alpi e Appennini viene considerata inutile zavorra. Continuano invece i tagli per istruzione, sanità, infrastrutture e servizi in genere. Servirebbe un ministro ad hoc, che conosca le terre alte e sappia come intervenire. E servono nuove idee per valorizzare parchi e cammini, filiere locali per prodotti locali. E un marchio doc per i funghi da far conoscere in tutto il mondo

Le strade di montagna? Sempre (inter)rotte

di

In questi giorni è chiusa per manutenzione la ‘traversa di Pracchia. Al confine con l’Emilia Romagna proseguono i lavori sulla statale 64. C'è poi il pessimo stato del fondo di tante strade comunali e provinciali. La denuncia di Coldiretti Pistoia: “Ci preoccupa l’intera rete dei collegamenti della montagna. Accelerare i lavori programmati ed ottenere nuove risorse per mettere fine all'emergenza viabilità”

Lupo investito sulla provinciale 64. Si indaga anche sull'avvelenamento

di

L'animale trovato stamani sulla Collina dai Carabinieri della Stazione Forestale di Sambuca. Il canide selvaggio sarà consegnato al Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università di Bologna per l'autopsia. Un investimento stradale la probabile causa del decesso ma potrebbe anche essere stato avvelenato. Le raccomandazioni agli automobilisti: "Fare attenzione alla fauna selvatica sulle strade, soprattutto in orari notturni e attenersi all’obbligo del soccorso"