Con le ciaspole dalla Casetta Pulledrari al Montanaro

di

La ciaspolata organizzata dal CAI Maresca Montagna Pistoiese. Ritrovo alle 8 a Bardalone, partenza della camminata dalla Casetta dei Pulledrari. Prima un percorso fra abetaie e faggete di alto fusto, quindi l'ascesa fino al rifugio. Una pausa e poi il ritorno lungo il sentiero degli "Omini". Le iscrizioni entro venerdì 13

Lavori Enel a Cireglio, il programma di venerdì 13 gennaio

di

E-distribuzione informa sulle modalità dell'intervento di "restyling" della rete elettrica di bassa tensione. L'interruzione elettrica dalle 13 alle 17. L'elenco delle vie interessate: alcuni civici di via Modenese, via Ciriceto, via Castel di Cireglio, via Lastricci, località Villa Cireglio, via Sasso, via Case Geri, via Metatino, via Belriguardo, via Erba minuta


Una “Guida” alla scoperta dell'ambiente. Per spiegarne gli aspetti naturalistici, storici e culturali

di

Iniziato oggi, martedì 10 gennaio, il corso per “GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTA” organizzato dall'Agenzia formativa del Conservatorio San Giovanni Battista. Le lezioni nella sede di Pistoia o alla “Fabbrica del Verde” a Pracchia: 600 ore complessive fra teoria, pratica e stage. Previste verifiche a chiusura delle unità formative e un esame finale. Il biologo Simone Vergari: “Una figura professionale del comparto del turismo che lavora in stretta interazione con l'ambiente naturale”. Non previste attività e tecniche alpinistiche

Dalla riserva naturale dell'Acquerino la scommessa per rilanciare turismo ed economia

di

Un'area di circa 250 ettari di superficie, fra gli 880 e i 1.300 metri s.l.m., di boschi misti, faggete e conifere. La sede del Corpo Forestale dello Stato da alcuni mesi affidata in convenzione a Legambiente Pistoia. La nascita del Centro di educazione ambientale (Cea) del quale fanno parte diverse associazioni. Gli obiettivi del 2017: le visite al “museo del bosco”, le escursioni con le Guide ambientali e ancora eventi su flora, fauna, ambiente, arte, storia, cultura del territorio e manifestazioni sportive

I danni del grande incendio: il mirtillo la pianta più colpita, ma la ferita si rimarginerà. Il “circolo vizioso” fuoco-paleo

di

Un mese fa, la notte del 9 dicembre, le fiamme che hanno distrutto 123 ettari di praterie. L'analisi del BIOLOGO: “Sicuro il danno ambientale, da capirne l'entità”. Colpita di più la parte superiore di mirtilli e altre essenze vegetali. "Ma le gemme sono sicuramente vitali”. Il cambiamento “floristico e vegetazionale” prodotto negli anni dagli incendi e dall'abbandono dei pascoli. Necessario un presidio del territorio e un controllo preventivo

Previsioni meteo: gelo, vento forte, allarme ghiaccio e niente precipitazioni. Ma in quota la neve artificiale regge

di

Previste temperature fra -6 e -15 e forti raffiche di vento fino a 60 km/h. Il meteorologo di 3BMeteo.com: "All'ABETONE, alla DOGANACCIA e su tutto l'APPENNINO TOSCANO non sono attesi rovesci nevosi fino al 10-11 gennaio. Poi la neve dovrebbe finalmente arrivare". Da lunedì 9 il grande freddo allenterà la morsa. Intanto le piste restano innevate grazie ai "cannoni": si scia quasi dappertutto. Il SOCCORSO ALPINO: attenzione al "vetrato" su itinerari e sentieri

L'assalto dei cinghiali anche in zone "non vocate"

di

L'allarme di Coldiretti Pistoia: situazione fuori controllo, dagli incidenti in autostrada a causa della loro presenza, all'abbandono di coltivazioni ed allevamenti in collina, montagna e pianura. Cresce sempre più il numero di ungulati e animali selvatici. Intanto fino al 20 gennaio gli allevatori che nel 2016 hanno subito danni causati da lupi (o altri predatori) possono presentare la domanda di risarcimento. "Ma gli indennizzi sono una goccia nel mare"