On line e su carta: ecco il nuovo numero del "Montanaro"

di

Pronta la nuova edizione del giornale del Cai Maresca Montagna Pistoiese. Il pdf scaricabile sul nostro sito e sul sito dell'associazione, il cartaceo distribuito in diversi locali pubblici. Tanti i temi affrontati: il rifacimento del rifugio il Montanaro, l'attività della sezione escursionismo, del gruppo speleologico e del Corpo nazionale di soccorso alpino. Spazio al concorso nelle scuole "Quaderni in vetta", alle storie di alcuni storici esponenti del Cai, all'incontro con Angela Terzani. E molto altro ancora

I "Caffè letterari" di Cutigliano, incontri e discorsi sul valore della lentezza

di

Di scena fino al 20 gennaio in bar, ristoranti e pizzerie a cura di “Montagnarte”, con il patrocinio del Comune e in collaborazione con la Pro loco. Dopo i primi due appuntamenti sui pipistrelli e i segreti della cucina toscana, si parla di “Lentezza come vocazione” (martedì 27), culti e credenze delle civiltà montane (giovedì 29), la memoria della roccia (sabato 30), generazione 8 bit (venerdì 6 gennaio) e una disfida ai fornelli bolognese-cutiglianese (venerdì 20 gennaio)


Un libro per celebrare il centenario della Ferrovia Alto Pistoiese

di

Sesto volume di Roberto Prioreschi in vendita in tutte le edicole della Montagna Pistoiese dedicato alla storia della Società Anonima FAP: 500 pagine piene di fotografie, documenti inediti, disegni, vecchi giornali, diorami di modellisti, racconti di testimoni oculari. Un'opera divisa in due parti, prima e dopo la sua dismissione (nel 1965). Nel finale l'ipotesi di un suo riutilizzo descritta in una tesi universitaria: per collegare la montagna, a “bassa velocità” e con attenzione agli aspetti ambientali e storici

Raccolta funghi, cosa dice il "sondaggio": troppi raccoglitori, controlli insufficienti, più sanzioni

di

Resi noti domenica 18 a San Marcello e lunedì 19 a Cutigliano i risultati dei questionari diffusi fra ottobre e novembre sulla Montagna Pistoiese. Nelle 511 schede le risposte anche sui quesiti relativi a normativa, consorzi, permessi, costo dei tesserini, giorni per la raccolta e ipotesi di oasi naturalistica. Poche le differenze di vedute fra residenti e non. Tante indicazioni nelle risposte libere. Le statistiche complete con grafici e "torte"

“Vogliamo essere registi del futuro della Montagna”

di

Incontro pubblico a Le Piastre di residenti, rappresentanti di Pro loco e associazioni. Presentate due pubblicazioni legate ai territori montani, "Dieci racconti sambucani" e un aggiornamento del "Dizionario della lingua pistrese". Ma si è parlato di molto altro. Fissati una serie di incontri per suggerire idee e proposte a tutte le forze politiche, in vista delle scadenze elettorali della prossima primavera

Due "Ponti d'oro" e una cittadinanza onoraria: i premi al merito del Comune di San Marcello

di

Riconoscimenti per Gabriella Aschieri, Sauro Romagnani e Andrea Lelli. La Aschieri con alle spalle un'attività di scrittrice, oltre 30 anni di insegnamento, componente della Consulta Regionale per l’emigrazione e del Consiglio Generale della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia. Romagnani insegnante in pensione, giornalista, a lungo consigliere comunale, assessore e per un breve periodo sindaco. Lelli "adottato" da San Marcello, dove ha svolto l'attività di medico per tantissimi anni all'ospedale "Pacini"

Protocollo fra Comuni, un passo avanti per il recupero di immobili abbandonati

di

Firmata l'intesa fra le Amministrazioni di San Marcello, Piteglio e Pescia (capofila). Un avviso per i proprietari di vecchi edifici fatiscenti disposti ad una cessione temporanea. Poi la ricerca di investitori per ristrutturare e utilizzare gli immobili per un periodo di tempo necessario ad ammortizzare l'investimento. Un altro protocollo sottoscritto da nove Comuni per la crescita di "economie sostenibili": prevista l'istituzione di una "Conferenza permanente sulla Montagna"

Maresca dice addio al gruppo scultoreo di Germano Pacelli

di

L'opera, composto da sette figure, rievoca il ritorno a casa dei marescani dopo i bombardamenti del settembre 1944. Andrà a riqualificare un'area di Monzuno, comune emiliano vicino a Sasso Marconi. Lo scultore: “Almeno andrà dove lo apprezzano”. Anche altri monumenti locali in attesa di una ricollocazione. La FOTOGALLERY e il VIDEO delle operazioni di rimozione del gruppo scultoreo

Combattenti e reduci, Osvaldo Bartolomei nominato presidente onorario

di

Il riconoscimento a 94 anni. La consegna, dopo la messa in onore dei caduti per la Patria, dal presidente provinciale dell'associazione, Giorgio Lavorini. Alla cerimonia presenti stendardi e rappresentanti di diversi reggimenti e di altre associazioni della Provincia. Le parole di Bartolomei: “Non bisogna interrompere il filo che ci lega al passato, indispensabile per costruire il futuro"