Un libro per celebrare il centenario della Ferrovia Alto Pistoiese

di

Sesto volume di Roberto Prioreschi in vendita in tutte le edicole della Montagna Pistoiese dedicato alla storia della Società Anonima FAP: 500 pagine piene di fotografie, documenti inediti, disegni, vecchi giornali, diorami di modellisti, racconti di testimoni oculari. Un'opera divisa in due parti, prima e dopo la sua dismissione (nel 1965). Nel finale l'ipotesi di un suo riutilizzo descritta in una tesi universitaria: per collegare la montagna, a “bassa velocità” e con attenzione agli aspetti ambientali e storici

Profughi volontari in biblioteca. A Pistoia il primo esempio in Italia

di

Il servizio inizierà a metà gennaio. Già svolto un corso di formazione da parte degli operatori delle Cooperative sulle regole da rispettare e su come farle rispettare. Il servizio, in coppie di due persone per due ore la settimana, sarà affiancato dal personale del Comune e da volontari dell’associazione Amici della San Giorgio


Il degrado del bosco? Serve una vigilanza più seria e capillare

di

Intervento di una guardia volontaria dopo il sondaggio sulla raccolta dei funghi e lo stato dell'ambiente: “Nessun comune ha firmato convenzioni con le Guardie ambientali, dopo la soppressione delle Province. Quindi nel 2016 non hanno potuto effettuare alcun servizio”. E invece sarebbe necessaria un'azione comune con Polizia locale e Corpo Forestale dello Stato. “Se la politica ha come obiettivo la tutela della nostra montagna, noi siamo pronti, gratuitamente come sempre”

Finito il restauro, il "Miracolo" di Marini torna nella sua sede originaria

di

L'opera si trova di nuovo nell'atrio del Palazzo comunale, dove fu collocata la prima volta nel 1979. Con l'intervento consolidato il basamento in bronzo e ripulite le parti esterne. Sostituita anche la base in ferro e rafforzato il sistema di ancoraggio. Un'operazione che introduce alla mostra “Marino Marini. Passioni visive” prevista nel programma di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017

Montagna chiama città, dibattito a più voci alla San Giorgio

di

Nuovo incontro organizzato dalla "Voce della Montagna" dopo la tavola rotonda di Cutigliano. Fra i relatori il sindaco Bertinelli e il direttore di Naturart Capecchi. Riflettori accesi sul rapporto fra territori montani e capoluogo. Riflessioni sulle possibili ricadute positive di Pistoia capitale italiana della cultura

Adesso Cireglio è un paese... cardioprotetto

di

Consegnati 15 attestati ad altrettante persone che hanno frquentato il corso Blsd organizzato dalla Croce Rossa e condotto da un docente del Centro di Formazione 118 dell'Asl di Pistoia. Vicino al locale "My Bar" è stato collocato un defibrillatore semiautomatico che potrà essere utilizzato in qualsiasi situazione di emergenza. Già avanzate da diversi cittadini richieste per un nuovo corso

All'Acquerino il mini campus invernale dei Licei musicali

di

Ideatori della manifestazione, promossa dall'associazione LEGAMIDARTE, i maestri Marco Papeschi e Federico Capaccioli, entrambi docenti del Liceo musicale Dante di Firenze. L'iniziativa si svolgerà dal 4 al 7 gennaio 2017 nel fabbricato del Corpo Forestale dello Stato, messo a disposizione da Legambiente, e potrà essere inclusa dagli studenti nel Piano dell’Offerta Formativa (POF) o nei programmi di alternanza scuola-lavoro

C'è anche Sting nel libro sul cibo toscano. E una fermata sulla Montagna Pistoiese a base di necci e castagnaccio

di

Appuntamento venerdì 23, alle 17, presso “La Baita” a Cutigliano con “I segreti della cucina toscana”. Attraverso le ricette il racconto di storie e personaggi locali, dal grande campione di sci Zeno Colò a Piero Arcangeli, barista di San Marcello. Diviso per aree geografiche il testo pubblica storie di piatti e di persone famose. Saranno presenti gli autori Stefano Andreini e Andrea Fagioli

“E' stato uno dei più grandi incendi che si ricordino a memoria d'uomo”

di

Incontro fra esperti sull'episodio del 9 e 10 dicembre. Presenti esponenti del Corpo Forestale dello Stato, della Forestazione, dell'Unione dei Comuni e del Cai. 128 ETTARI andati in fumo fra il “Passo della Calanca” e il “Cornaccio”, in terreni di proprietà privata nel Comune di SAN MARCELLO. “Inevitabili i cambiamenti nella flora e nella fauna”. Origine quasi sicuramente dolosa. Ancora presto per capire i reali pericoli di valanghe

Quella strada nel bosco sarà più sicura anche quando nevica

di

Intesa fra Comune di Cutigliano, le aziende agrituristiche Le Roncacce e I Taufi e l'associazione “Sci Montagna Pistoiese”. Obiettivo: tenere pulita la strada demaniale sopra Il Melo, nei periodi di nevicate, grazie al mezzo battipista della società sportiva specializzata in percorsi con racchette, sci alpinismo, passeggiate e corse podistiche sulla neve. Così la strada sarà un percorso polivalente per varie attività e libera per il transito