Le tracce dei Lorena a Pistoia e sulla montagna

di

Con Pietro Leopoldo la cultura illuministica entrò nel potere politico ed economico con personaggi nuovi e di valore. Tantissime le innovazioni e le riforme. In provincia di Pistoia di particolare rilievo l'istituzione dei Conservatori (oggi ne restano tre, trasformati in Fondazioni) e la realizzazione della grande strada che ancora oggi collega Firenze e Modena passando per la montagna pistoiese


UN PAESE ALLA VOLTA/ PRATACCIO

di

Le origini antiche. Legna, pastorizia e agricoltura a lungo le attività principali. Nella chiesa della Madonna del Carmine le spoglie di Padre Paolo Andreotti, illustre prataccino divenuto missionario in Pakistan. Nel'900 il forte impatto dell'emigrazione: all'inizio del secolo verso le Americhe, negli anni ’40 verso il nord Europa, soprattutto Francia e Svizzera. Oggi il paese conta 150 abitanti, una sede della Misericordia di Pistoia e una Pro loco molto attiva

Pistoia, il Parco di Monteoliveto torna a nuova vita

di

Musica, sport, attività per famiglie e una serra dove mangiare al ritmo delle stagioni. Rinasce uno dei giardini più amati dai pistoiesi su un'area di 16mila metri quadrati, con attività dalle 9 del mattino fino a mezzanotte e oltre. L’apertura mercoledì 24 aprile alle 18. Si comincia con quattro giorni di festa. Simbolo del parco il nuovo Micco, trasformato in guida alle attrazioni del giardino

Pistoia Basket, ormai siamo alle comiche

di

Nel clima da abbandono della nave che affonda, le dichiarazioni forti di coach Moretti sulla squadra. E la dirigenza societaria che tace: neppure un sussulto. Ma questa stagione non potrà chiudersi senza l'individuazione dei responsabili. Chi ha sbagliato si assuma le proprie responsabilità. Il turn over ai vertici non è più rimandabile. La retrocessione in A2 dovrà essere un’occasione per un ricambio vero

Anche Campo Tizzoro avrà la sua spa

di

Nasce “Lui e Lei x Stare Bene”, un centro dotato di Grotta del sale, area massaggi, spazio olistico ed un ambiente di Parrucchieri specializzati. Verranno utilizzati solo prodotti biodegradabili. La titolare Luisa: “Ci avverremo di personale esterno, tutti professionisti qualificati”. L'inaugurazione martedì 22, il via alle attività il successivo venerdì 26

Festa di Primavera con i picnic ai musei della montagna

di

L'iniziativa promossa dall'Ecomuseo in aree attrezzate e di libero accesso vicine ad alcuni poli museali, aperti per l’occasione dalle 15 alle 18 e con ingresso a offerta libera: la Ghiacciaia della Madonnina (Le Piastre), il Museo del Ferro e il Giardino dell’energia (Pontepetri), la Ferriera Papini (Maresca), il Palazzo Achilli (Gavinana), la Via della Castagna e del Carbone (Orsigna) e il Museo della gente dell'Appennino Pistoiese (Rivoreta). I primi tre appuntamenti lunedì 22 e giovedì 25 aprile e il 1 maggio. Ultima apertura domenica 2 giugno