Un libro per celebrare il centenario della Ferrovia Alto Pistoiese

di

Sesto volume di Roberto Prioreschi in vendita in tutte le edicole della Montagna Pistoiese dedicato alla storia della Società Anonima FAP: 500 pagine piene di fotografie, documenti inediti, disegni, vecchi giornali, diorami di modellisti, racconti di testimoni oculari. Un'opera divisa in due parti, prima e dopo la sua dismissione (nel 1965). Nel finale l'ipotesi di un suo riutilizzo descritta in una tesi universitaria: per collegare la montagna, a “bassa velocità” e con attenzione agli aspetti ambientali e storici

“E' stato uno dei più grandi incendi che si ricordino a memoria d'uomo”

di

Incontro fra esperti sull'episodio del 9 e 10 dicembre. Presenti esponenti del Corpo Forestale dello Stato, della Forestazione, dell'Unione dei Comuni e del Cai. 128 ETTARI andati in fumo fra il “Passo della Calanca” e il “Cornaccio”, in terreni di proprietà privata nel Comune di SAN MARCELLO. “Inevitabili i cambiamenti nella flora e nella fauna”. Origine quasi sicuramente dolosa. Ancora presto per capire i reali pericoli di valanghe


La Social Valley lancia la sfida: "Uniamo le forze e superiamo le barriere"

di

Presentato il progetto generale che dovrà essere gestito da "un'agenzia creata appositamente con soggetti pubblici e privati, aperta a tutti e senza fini di lucro". Poi spazio alla spiegazione di "campus" e "oasi". "Non vogliamo altri vincoli, quelli che già esistono sono anche troppi". I finanziamenti? Comunitari, obbligazioni di territorio, altri canali innovativi. L'incontro si è chiuso con la spiegazione di tre esempi concreti di progetti condivisi: la "Transapp", "Le Ginestre" e il "Progetto Bosco"

Due "Ponti d'oro" e una cittadinanza onoraria: i premi al merito del Comune di San Marcello

di

Riconoscimenti per Gabriella Aschieri, Sauro Romagnani e Andrea Lelli. La Aschieri con alle spalle un'attività di scrittrice, oltre 30 anni di insegnamento, componente della Consulta Regionale per l’emigrazione e del Consiglio Generale della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia. Romagnani insegnante in pensione, giornalista, a lungo consigliere comunale, assessore e per un breve periodo sindaco. Lelli "adottato" da San Marcello, dove ha svolto l'attività di medico per tantissimi anni all'ospedale "Pacini"

Protocollo fra Comuni, un passo avanti per il recupero di immobili abbandonati

di

Firmata l'intesa fra le Amministrazioni di San Marcello, Piteglio e Pescia (capofila). Un avviso per i proprietari di vecchi edifici fatiscenti disposti ad una cessione temporanea. Poi la ricerca di investitori per ristrutturare e utilizzare gli immobili per un periodo di tempo necessario ad ammortizzare l'investimento. Un altro protocollo sottoscritto da nove Comuni per la crescita di "economie sostenibili": prevista l'istituzione di una "Conferenza permanente sulla Montagna"

Social valley si presenta: la nostra idea, un approccio sociale allo sviluppo

di

Sabato 17, alle 16, assemblea pubblica del Comitato promotore al teatro di Dynamo Camp per spiegare il progetto e cercare nuovi idee e collaborazioni. Obiettivo: "Una visione innovativa di conservazione e valorizzazione dell’ambiente naturale, di sviluppo turistico, mobilità, offerta formativa". Oltre al progetto generale, l'illustrazione di "campus" e "oasi" e la presentazione di tre esempi concreti in stato di avanzamento: "Transapp", "Le Ginestre" e "Bosco". Previste domande e dibattito finale

Maresca dice addio al gruppo scultoreo di Germano Pacelli

di

L'opera, composto da sette figure, rievoca il ritorno a casa dei marescani dopo i bombardamenti del settembre 1944. Andrà a riqualificare un'area di Monzuno, comune emiliano vicino a Sasso Marconi. Lo scultore: “Almeno andrà dove lo apprezzano”. Anche altri monumenti locali in attesa di una ricollocazione. La FOTOGALLERY e il VIDEO delle operazioni di rimozione del gruppo scultoreo

Un grande danno ambientale. E adesso attenzione alle frane

di

Gli effetti dell'INCENDIO che fra venerdì 9 e sabato 10 dicembre ha colpito la Montagna Pistoiese: distrutta un'area di 100 ettari inserita nei Sic, siti di importanza comunitaria. I timori per le mirtillaie: i danni saranno irreparabili o riassorbiti dalla natura? I rischi concreti di cedimenti del terreno soprattutto dopo le precipitazioni nevose: bisogna fare attenzione a frequentare il fondovalle in prossimità delle aree bruciate. Iniziata l'indagine sulle cause condotta dal Corpo Forestale dello Stato. Nuova GALLERIA FOTOGRAFICA di MIRCO MORI dal crinale sopra il Lago Scaffaiolo