Osservatorio Astronomico della Montagna Pistoiese, un'estate di grandi successi

di

La struttura di Gavinana in continua crescita: circa 1800 gli ospiti nel solo periodo estivo. Tanti gli eventi andati in scena, dall'”Asteroid Day” all'osservazione delle Perseidi. E tante le attività svolte: le conferenze, il lavoro con gli studenti, la ricerca dei corpi minori, i corsi. Con alcuni risultati di grande significato. La soddisfazione del GAMP, il gruppo astrofili che gestisce il centro


Punto di Primo soccorso, l'Asl conferma: a gennaio fine dei lavori

di

Il cantiere è stato consegnato alle imprese il 4 agosto. L'Intervento, ripreso dopo la pausa di Ferragosto, prevede anche un ampliamento della sala d’attesa, una nuova sala gessi e percorsi differenziati tra deambulanti e barellati ed interamente rinnovati. Potenziati gli impianti elettrici e di condizionamento. L'Azienda sanitaria rassicura: "Per tutto il periodo dei lavori le prestazioni saranno garantite"

The Flexx ai nastri di partenza: il roster è intrigante

di

Il Pistoia Basket inizia la stagione con un infortunio, come già accaduto nelle due annate precedenti. Qualche riflessione sulla gestione della vicenda Czyz: tre anni di buonuscita costano quanto un buon americano. Alla chiusura del mercato le sensazioni sono comunque positive. Buoni i primi segnali dai nuovi acquisti. Annunciato anche l’accordo con Chianti Banca e Codifi che permetterà di rateizzare il pagamento dell’abbonamento

Il pallone di Santa Celestina un evento che può andare oltre l'8 settembre

di

OGGI alle 17 il lancio della mongolfiera di carta a San Marcello. La proposta ha l'ambizione di superare i confini locali: "La storia dei Montgolfier e della cartiera Cini danno a questa manifestazione un significato particolare". Il Ponte sospeso e l'Osservatorio potrebbero essere agganci utili per "iniziative legate ai beni comuni che sono atmosfera e spazio". Il collegamento possibile con il museo della mongolfiera in Normandia. E un censimento con località italiane dove si lanciano aerostati di carta

Il Marini che non ti aspetti e il genio pittorico di Mirò: a Pistoia le affinità elettive dei due grandi artisti

di

Si inaugura il 16 settembre, al palazzo del Tau, la mostra "Mirò e Marino. I colori del Mediterraneo" contestuale all’evento "Passioni Visive”, allestito in Palazzo Fabroni. Decisiva la scoperta di due lettere inviate dal pittore spagnolo all'artista pistoiese che confermano un’amicizia di pensiero e di pennello, coltivata sin dagli anni ’50. L'esposizione, che comprende circa quaranta opere scelte per la presenza di forti affinità, sarà visitabile fino al 7 gennaio. Tutte le informazioni utili. L'ingresso è gratuito