Il premio Bellucci a Beppe Rovera: LetterAppenninica entra nel vivo

di

Allo storico conduttore di Ambiente Italia il riconoscimento intitolato al giornalista Rai nativo di San Marcello, scomparso nel 1990. Ben nove gli altri appuntamenti della seconda giornata: a Pian di Novello il parco giochi in legno, ad Abetone Davide Sapienza parla del suo libro “La musica della neve”, a Cutigliano Eugenio Giani parlerà degli storici rapporti fra Firenze e i monti di Pistoia. Questi e molti altri gli appuntamenti in agenda


La mostra di Michelangelo Ricci sul cranio dell'Homo erectus

di

L'esposizione al centro sociale di Santomoro, tutte le sere alle 21, fino a giovedì 4 agosto. La prima presentazione del cranio in scala 1:3 ricostruito con particolari scientifici. Dopo l'anteprima, l'artista pistoiese porterà l'esposizione in giro per l'Italia e l'Europa. Il racconto dei "cucciolotti" di dinosauro donati ai bambini del paese: "I loro sorrisi mi hanno fatto capire che ho scelto la strada giusta"

Raddoppiati gli attacchi dei lupi, cinquemila allevatori in piazza

di

Tanti allevatori pistoiesi alla manifestazione di Firenze per sollecitare il piano nazionale ancora “bloccato” in conferenza Stato-Regioni. All'ordine del giorno le razzie quotidiane. Nell'intera regione si stimano 106 branchi. La presenza degli ungulati, lupi, canidi ed ibridi ha un costo enorme: circa un milione di euro nel solo 2016 per tutta la Toscana, il doppio del 2015

Il muro di Berlino montato alla rovescia vince il Campionato della Bugia alle Piastre

di

La quarantesima edizione ha premiato la storia della barriera che accoglie i profughi anziché respingerli, raccontata da Marco Mari di Ferrara. Di Arcore il secondo classificato, Alberto Testa, che ha spiegato la "vera" storia dello sbarco sulla luna. Il bambino più bugiardo è Leonardo Filippelli, ha solo 2 anni e mezzo e ha imitato la sirena. Il concorrente più simpatico è stato votato Mauro Belliti, un pistoiese di novant'anni. Premio speciale ai bugiardi gemellati francesi di Moncrabeau e belgi di Namur, presenti con i loro costumi medievali

Le Piastre, il Campionato della bugia 2016 raccontato per immagini

di

I momenti più significative della quarantesima edizione della manifestazione andata in scena domenica 31 luglio. La premiazione finale dei vincitori, le delegazioni dei paesi stranieri gemellati, i francesi di Moncrabeau e i belgi di Namur, con i loro costumi medievali, l'attrice Katia Beni, le vignette prime classificate della sezione grafica

"Montagne Italia", il rapporto del 2016: cosa fare per un futuro possibile

di

Presentati in commissione parlamentare i risultati di una ricerca a 360 gradi. Nella popolazione residente cresce il numero di anziani e di immigrati. Le vallate montane come esperimento dal basso del passaggio dal fossile alle energie rinnovabili. La richiesta al Governo per valorizzare l'ecosistema montano. L'agricoltura sempre più settore nevralgico

Collina, bassa montagna, periferia: ecco il cinema itinerante sotto le stelle

di

Terza edizione del "Gypsy Movies", proiezione di pellicole all'aperto con un furgoncino attrezzato come schermo. Si parte sabato 6 agosto con la pellicola Big Hero a Collina e si prosegue il 7 agosto a Iano con Zoolander. Le altre frazioni interessate sono Pracchia, Campiglio di Cireglio, Sammommè, Le Piastre, Le Grazie, Pontelungo, Badia a Pacciana, Candeglia, Bottegone e Bonelle. L'iniziativa nata dalla collaborazione fra Comune e Pro loco. In programma tante pellicole recenti

La prima volta di una donna: incoronata alle Piastre la disegnatrice più bugiarda d'Italia

di

Nella prima giornata del Campionato della bugia la vicentina Marilena Nardi si aggiudica la sezione grafica. Quella radiofonica ad un vivaista pistoiese. Con la storia di un attentatore pentito per amore della figlia, viene da Vercelli lo scrittore più bugiardo d'Italia scelto da Sandro Veronesi. Nel pomeriggio di domenica 31 i racconti dal vivo e la proclamazione del vincitore della sezione verbale

A Momigno tre giorni di magie e suggestioni medievali

di

Da venerdì 29 a domenica 31 luglio di scena la dodicesima edizione di "Medioevalia". Esibizioni a non finire nelle vie dell'antico borgo: spettacoli di fuoco, marionette, micromagia, equilibristi, cantastorie. E ancora musica e stand gastronomici. Previsto un servizio navetta per raggiungere il paese dalla Villa