"Spetta alla politica creare le condizioni per vivere nelle aree periferiche"

di

Il consigliere comunale ROBERTO FOSSI riprende l'intervento di SANTE BALLERINI: "D'accordo con le premesse ma le scelte deve farle la politica". Serve "una classe dirigente che progetti un rinnovato sviluppo delle aree marginali". Il ruolo della comunità? "Saper scegliere amministratori capaci". Ed essere consapevoli di un "progetto globale e non locale, che coinvolge la metà dei comuni italiani"

Dalla riserva naturale dell'Acquerino la scommessa per rilanciare turismo ed economia

di

Un'area di circa 250 ettari di superficie, fra gli 880 e i 1.300 metri s.l.m., di boschi misti, faggete e conifere. La sede del Corpo Forestale dello Stato da alcuni mesi affidata in convenzione a Legambiente Pistoia. La nascita del Centro di educazione ambientale (Cea) del quale fanno parte diverse associazioni. Gli obiettivi del 2017: le visite al “museo del bosco”, le escursioni con le Guide ambientali e ancora eventi su flora, fauna, ambiente, arte, storia, cultura del territorio e manifestazioni sportive


All'Acquerino il mini campus invernale dei Licei musicali

di

Ideatori della manifestazione, promossa dall'associazione LEGAMIDARTE, i maestri Marco Papeschi e Federico Capaccioli, entrambi docenti del Liceo musicale Dante di Firenze. L'iniziativa si svolgerà dal 4 al 7 gennaio 2017 nel fabbricato del Corpo Forestale dello Stato, messo a disposizione da Legambiente, e potrà essere inclusa dagli studenti nel Piano dell’Offerta Formativa (POF) o nei programmi di alternanza scuola-lavoro

"Non possiamo lasciare il pallino in mano ai politici. I montanari devono prendere l'iniziativa"

di

Intervento di SANTE BALLERINI di CAMPEDA (Sambuca) dopo la proposta avanzata da ANDREA ANDREOTTI di un piano straordinario contro il dissesto idrogeologico. L'invito ai montanari: "Bisogna creare società agricole semplici o cooperative con l'obiettivo di recuperare il territorio". I vantaggi? "Per chi ha perso il lavoro, per i giovani, per gli immigrati". Un modo anche per non perdere "il bagaglio formidabile dei saperi degli anziani"

Treppio si prepara al “Fogarone”, il grande falò della vigilia di Natale

di

Gli abitanti della zona hanno già iniziato la raccolta nel bosco di rami secchi e sterpaglie in vista dell’evento. Un’antica tradizione popolare che è stata preservata, anche se è cambiata negli anni. Maestrini della Pro loco: “Nella vallata della Limentrella venivano accesi decine e decine di fogaroni, si faceva a gara a fare quello più bello e di più lunga durata”. Adesso tutta l’attenzione si concentra nel Parco di Villa Gargallo. Appuntamento la sera del 24 alle 21

I canti popolari di Giuditta Scorcelletti, fra cronaca e leggenda

di

La cantante folk pistoiese, ospite del Pavanart, ha al suo attivo diversi dischi e anche una candidatura al Grammy Awards di Los Angeles. L'importanza della collaborazione con il produttore e compositore Michael Hoppé e il primo disco in inglese. Il suo è un genere lirico narrativo, una melodia che incanta l'ascoltatore e crea un'atmosfera da fiaba

L'indignazione di Flavio Ciotola sulle strade del Pavanart

di

Il cantautore napoletano si esibirà l'ultimo week end di luglio sulla Montagna pistoiese. Il disco d'esordio è arrivato in cima alla classifica ‘Top Album’ di iTunes. Il suo è un cantautorato alternativo, dai toni espliciti e taglienti ma solo in apparenza eccessivi e volgari. Il rapporto di amore-odio per la sua città, Napoli. Dove a settembre aprirà un locale per offrire un'occasione a tanti giovani artisti che vivono di passione e precarietà