Sanità e sociale, San Marcello  |  gennaio 3, 2018

“Ospedale Pacini, gli impianti elettrici e idraulici sono da rifare”. Carlo Vivarelli scrive a sindaco e giunta

Presentata una mozione dal consigliere del Partito Indipendentista Toscano per una convocazione urgente dei vertici Usl. "Necessario avviare immediatamente la programmazione tecnica ed economica. Senza intervento il nosocomio di San Marcello rischia di chiudere o di veder mettere a rischio le proprie potenzialità, come nel caso della dialisi, a causa del deperimento degli impianti"

di

Tempo di lettura: circa 1 minuti
L'ospedale Pacini di San Marcello

SAN MARCELLO – Carlo Vivarelli, consigliere comunale del Partito indipendentista Toscano, ha presentato  mozione per chiedere al Sindaco e alla Giunta del Comune di San Marcello Piteglio di convocare i vertici della ASL di competenza per avviare la progettazione del rifacimento degli impianti idraulici ed elettrici dell’ospedale di San Marcello Piteglio.

Il testo della mozione

“Al Sindaco, al Presidente e Vicepresidente del Consiglio Comunale, ai Consiglieri comunali, alla Commissione Tre, alla Consulta per la Salute. Oggetto: mozione riguardo l’adeguamento degli impianti elettrici ed idraulici del PIOT Pacini di San Marcello Pistoiese.
Premesse. Nel recente incontro svoltosi a San Marcello nella Sala parrocchiale, che aveva per oggetto l’interruzione del servizio dialisi nel PIOT di San Marcello, è emersa la questione della vetustà dell’impianto idraulico, elemento questo che non ha consentito una disinfezione dell’impianto stesso con le più efficaci modalità. Il Vicesindaco, Dott. Rimediotti, ha giustamente sottolineato al Dott. Corsini che, in “assenza delle necessarie manutenzioni, l’Ospedale di San Marcello P.se si sarebbe chiuso da solo”, perché nel tempo sarebbero mancati i requisiti tecnici per il funzionamento dell’impiantistica. Concordo pienamente con le parole del Vicesindaco. L’attuale problema dell’interruzione del servizio dialisi è testimonianza di questa vetustà degli impianti, alla quale deve essere immediatamente posto rimedio. Il Dott. Corsini, da me sollecitazione, ha dichiarato che gli interventi devono essere pianificati con programmazione triennale. E sempre il Dott. Corsini ha dichiarato che avrebbe immediatamente consultato i responsabili degli uffici tecnici dell’ASL per chiedere come sarebbe stato possibile intervenire riguardo al problema dell’impiantistica del PIOT di San Marcello Pistoiese.
Chiedo dunque con questa mia mozione, al Consiglio Comunale di votare e di dare immediato mandato politico al Sindaco e alla Giunta di convocare i vertici della ASL competente affinché sia richiesto loro di avviare immediatamente la programmazione tecnica ed economica d’intervento riguardo l’impiantistica elettrica ed idraulica del PIOT di San Marcello, intervento senza il quale il nosocomio di San Marcello Pistoiese rischia di chiudere o di veder mettere a rischio le proprie potenzialità, come nel caso della dialisi, a causa del deperimento degli impianti”.

Carlo Vivarelli


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.