Sanità e sociale, San Marcello  |  aprile 15, 2019

Presidio ospedaliero di San Marcello: potenziate le visite specialistiche

A darne notizia l'Azienda Usl. Al PIOT saranno incrementate le visite ambulatoriali per reumatologia, endocrinologia e doppler vascolare. Obiettivo prioritario: fornire un servizio più efficace ed abbattere le liste di attesa. Il calendario dei giorni con gli orari delle attività. Le prenotazioni al CUP. Attivo il Day service alternativo al ricovero in ospedale: in 18 mesi presi in carico 770 pazienti

di

Tempo di lettura: circa 3 minuti

SAN MARCELLO – Sono state potenziate le visite specialistiche mensili di quattro ambulatori presenti all’interno del P.I.O.T., il presidio integrato ospedale territorio di San Marcello Pistoiese. Lo comunica una nota dell’Azienda Usl Toscana Centro, specificando che si tratta di “due ambulatori reumatologici, di un ambulatorio endocrinologico e vascolare afferenti alla medicina interna di San Marcello diretta dal Dottor Massimo Giusti, già direttore anche di medicina al San Jacopo“.

Obiettivo: abbattere le liste di attesa

Da inizio aprile gli ambulatori reumatologici prevedono 16 visite in più al mese, mentre sia l’endocrinologia che il vascolare offrono mensilmente 8 visite in più. “Il potenziamento di tali servizi è finalizzato a garantire una maggior offerta alla popolazione della montagna e contribuire ad abbattere le liste di attesa sul territorio di pistoiese”, spiega ancora l’Usl.

Gli orari delle attività specialistiche

L’attività di queste specialistiche è prevista nei seguenti giorni ed orari: 1° e 3° venerdì di ogni mese dalle ore 15 per le visite reumatologiche, 2° venerdì del mese dalle ore 15 per ecodoppler vascolari e 4° venerdì di ogni mese dalle ore 15 per visite endocrinologiche. Solo per il mese di aprile l’ambulatorio di endocrinologia anticipa la visita a martedì 23 aprile.

Le prenotazioni al Cup

Il cittadino può prenotare le visite specialistiche tramite Cup. A questo proposito è utile ricordare che anche all’interno del presidio San Marcello, come al vecchio Ceppo di Pistoia, è stato installato il nuovo totem eliminacode per la prenotazione dei servizi.

Il Day Service

“Da un anno e mezzo a San Marcello è attivo anche il Day Service, diretto dal dottor Marco Frati – sottolinea ancora la nota Usl -, un percorso semplificato di accesso alle prestazioni erogate dagli ambulatori complessi in alternativa al ricovero ospedaliero per migliorare la qualità e l’appropriatezza delle prestazioni, ridurre i tempi di diagnosi ed i ricoveri inappropriati. Dalla sua attivazione (1 giugno 2017) a fine 2018 sono stati registrate 770 prese in carico. A ciascun paziente è stata garantita la presa in cura globale e l’inquadramento clinico-diagnostico, oltre alla gestione terapeutica ambulatoriale. I dati mostrano l’efficienza del servizio grazie ad una stretta collaborazione tra ospedale e  le strutture territoriali ed ambulatoriali”.

Il funzionamento del PIOT

“Il PIOT, oltre che essere configurato come uno Stabilimento del Presidio Ospedaliero  San Jacopo di Pistoia dista circa 40 minuti di strada dallo stesso – precisa l’Usl -. Dispone di un ampio ventaglio di servizi specialistici per dare una risposta non solo ai cittadini del luogo, ma  anche a quelli provenienti da altri territori della zona pistoiese”.

Gli ambulatori presenti

Ad oggi sono presenti i seguenti ambulatori: Cardiologico e prove da sforzo con cicloergometro, Ipertensione, Scompenso Cardiaco, Ecodoppler Vascolare e Cardiaco, Doppler Venoso, Holter ECG e Holter pressori,  Gastroenterologico, Endoscopia Digestiva (anche in sedazione cosciente con sala risveglio dedicata), Tiroideo, Diabetologico, Fisiatrico, Chirurgico, Senologico, Ortopedico, Urologico, Geriatrico, Infettivologico, Dermatologico, Neurologico, Otorinolarigoiatrico e Audiometrico, Pneumologico e Prove di Funzionalità Respiratoria, Oncologico, Ginecologico e Ostetrico, Consultoriale, Oculistico e Psichiatrico. Da sottolineare la presenza di postazioni di dialisi.

Attivi un chirurgo e un ortopedico

I professionisti presenti un chirurgo e un ortopedico. Il primo ha una presenza giornaliera nel pomeriggio. Il chirurgo effettua attività programmata (prime visite e medicazioni) tutti i giorni, mentre il primo lunedì del mese si dedica all’ambulatorio senologico, in accordo con MMG, per pazienti residenti nella montagna pistoiese.

L’ortopedico è presente in tutto il periodo della stagione sciistica e nei mesi estivi di maggior affluenza turistica; nei restanti mesi dell’anno l’attività è svolta nei giorni feriali. Il professionista effettua consulenze in punto di primo soccorso, nonché attività programmata per prime visite e visite controllo ed è garantito il servizio anche in occasione di particolari eventi nel territorio montano (“Pinocchio sugli sci”, “Rally degli abeti”, Santo patrono).

La manifestazione di sabato 13 aprile

Una grande folla per chiedere il pronto soccorso della montagna


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.