Lions Club Abetone - Montagna Pistoiese, Associazioni  |  ottobre 30, 2018

Aperta l’annata del Lions Club Abetone Montagna Pistoiese

Alla cerimonia presenti il Prefetto di Pistoia, rappresentanti delle istituzioni e di altri Club, oltre a tanti soci. Consegnati dal presidente Giuliano Tonarelli i riconoscimenti a Eolo Nesti e Manlio Mucci. Poi la presentazione del programma: due convegni su temi della dipendenza e delle attività economiche, il progetto dell'installazione di colonnine riscaldate dotate di defibrillatore, gli incontri informativi con gli studenti, la ciaspolata per il Meyer

di

Tempo di lettura: circa 2 minuti
In questa foto Giuliano Tonarelli con il Governatore Daniele Greco. Nella homepage con il Prefetto Emilia Zarrilli

CASOTTI PONTE SESTAIONE (ABETONE CUTIGLIANO) – Con la 54° Charter del 21 Ottobre 2018, all’Antica Dimora Villa Basilewsky, a Casotti Ponte Sestaione, nel Comune di Abetone Cutigliano, il Lions Club Abetone Montagna Pistoiese ha aperto ufficialmente l’annata 2018/2019, Presidente Giuliano Tonarelli. Presenti il Governatore Daniele Greco, il Prefetto Emilia Zarrilli, la presidente della 3° Circoscrizione di Pistoia e Prato Barbara Mencatini Becheri, il presidente della Zona F di Pistoia Massimiliano Cecchi, i presidenti dei club lions della Zona F di Pistoia, oltre ai club Garfagnana, Pescia e Pavullo e del Frignano, i rappresentanti delle Amministrazioni dei Comuni Abetone Cutigliano e San Marcello Piteglio, i Soci del club.

La consegna dei riconoscimenti

Il presidente Giuliano Tonarelli dopo aver dato il benvenuto a tutti e ringraziato per la partecipazione, ha ricordato tutti quelli che hanno dato vita al club in questi 54 anni e ha consegnato un riconoscimento a Eolo Nesti socio fondatore, 1965 – 2018, e a Manlio Mucci, socio da 53 anni. Quindi Tonarelli ha illustrato il programma dell’annata.

Il programma dell’annata

Il Club come sempre attento alle problematiche e alle necessità del territorio e dei suoi abitanti ha in programma l’organizzazione di due convegni: uno sulle problematiche dei giovani e non solo: “Le dipendenze da gioco, alcol, sostanze stupefacenti. La montagna isola felice?” e uno sulle attività che ancora sono svolte sulla nostra montagna: “Fort Alamo della Montagna. Le Sue Eccellenze”.

Sempre in questa ottica ha dato inizio al service con il progetto “La Montagna Cardioprotetta”, un programma triennale che prevede l’installazione di colonnine riscaldate dotate di defibrillatore nei due capoluoghi e nelle frazioni, curando inoltre anche la formazione di tutti i cittadini che vogliono aderire auspicando la collaborazione degli Enti e delle Associazioni presenti sul territorio.

Saranno ripetuti gli incontri informativi con gli studenti della montagna riguardo alla prevenzione dei tumori con il “Progetto Martina” e ai pericoli della rete con “INTERconNETtiamoci ….. ma con la testa”.

Un wek-end nel mese di febbraio sarà dedicato a una ciaspolata sulla neve “Una ciaspolata per il Meyer”, il cui ricavato sarà devoluto al service distrettuale per l’Ospedale Meyer.

Collaboreremo all’organizzazione e parteciperemo ai “38° Giochi Invernali Lions” di sci in programma quest’anno a Primiero San Martino di Castrozza, ricordando che questa iniziativa ci ha visto promotori nel 1972 all’Abetone insieme al Lions Club Pavullo e del Frignano e che dal 1982 è diventata Campionato Italiano Lions Open.

“L’Amicizia è tutto ed è avanti a tutto – ha concluso Tonarelli -. Fondamentale lo stare insieme, quale rafforzamento per lo sviluppo della nostra associazione”.


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.