Ambiente, Marliana  |  giugno 19, 2020

Strade provinciali, il Comune di Marliana: interveniamo noi nella manutenzione

Il sindaco Marco Traversari lancia una proposta: “Una convenzione che preveda gli interventi ad opera del Comune per il taglio dell’erba e la copertura delle buche e la ripartizione dei carichi economici”. Lettera del primo cittadino al Prefetto: “Viste le mancate risposte della Provincia intervenga per suggerire un percorso per una soluzione condivisa”

di

Tempo di lettura: circa 2 minuti

MARLIANA – Una lettera al prefetto per trovare un punto di incontro con la Provincia di Pistoia sulla manutenzione delle strade provinciali e la proposta di interventi ordinari di taglio dell’erba e copertura delle buche sul manto stradale direttamente ad opera del Comune. E’ la sostanza dell’iniziativa annunciata oggi, venerdì 19 Giugno, dal sindaco di Marliana, Marco Traversari. Considerato che la Provincia non è in grado di farlo – sostiene in sintesi il primo cittadino – formalizziamo un accordo con la stipula di una convenzione che stabilisca anche “la ripartizione degli oneri economici a carico delle parti e le eventuali compensazioni da attivare”.

Il testo integrale del comunicato di Traversari

 Il sindaco Marco Traversari

Come ormai da diversi anni anche per l’anno 2020 l’Amministrazione Provinciale di Pistoia non sarebbe in grado di provvedere al taglio dell’erba su tutte le strade di competenza, in quanto, secondo le notizie riportate attraverso i comunicati stampa, il taglio sarebbe garantito per le strade di alto scorrimento e i punti più pericolosi, aggiungendo che sono in fase di definizione le modalità di collaborazione con gli enti attrezzati di mezzi e personale e disponibili alla collaborazione per la gestione del servizio del taglio dell’erba sulle strade che interessano i rispettivi territori.

Cittadini penalizzati

La situazione è ulteriormente aggravata dall’assunzione di atti volti a ridurre la potenzialità di utilizzo delle strade provinciali che tutelando esclusivamente l’Amministrazione Provinciale vanno invece a penalizzare sempre di più i cittadini che comunque per necessità queste strade le devono comunque percorrere, non pensando poi a questo particolare momento di rinascita dove tutti siamo impegnati ad intraprendere sacrifici per supportare anche la ripartenza economica dei territori collinari e montani.

“Troviamo un percorso comune”

La volontà dell’Amministrazione Comunale è quella di attivare un percorso di collaborazione con la Provincia che possa risolvere questa insopportabile e pericolosa situazione intervenendo, in sostituzione della stessa Provincia, con una manutenzione ordinaria delle strade provinciali che percorrono il territorio comunale attraverso il taglio dell’erba e la copertura delle buche sul manto stradale, previo accordo da formalizzare con la stipula di una convenzione attraverso la quale sia stabilita anche la ripartizione degli oneri economici a carico delle parti e le eventuali compensazioni da attivare.

“L’inerzia della Provincia”

Vista l’inerzia dell’Amministrazione Provinciale e la mancanza di risposta alle note ufficiali inviate ho dovuto scrivere al Signor Prefetto affinché possa suggerire un percorso che porti ad una soluzione condivisa sulle problematiche delle strade provinciali che attraversano il territorio comunale di Marliana.

Montagna da preservare

Purtroppo si parla della montagna come luogo da preservare, da supportare, da tenere in vita tutelando chi ci abita e chi ci svolge attività ed invece anche i piccoli interventi non vengono effettuati tanto più in un periodo dove l’affluenza “turistica” deve essere sostenuta in questo momento di ripartenza.

Grazie alla squadra di caccia al cinghiale

In questa situazione devo prendere atto positivamente della responsabilità civile della squadra di caccia al cinghiale “Montagnana-Momigno” che per ridurre, per quanto possibile, la pericolosità sulla S.P. 17 “Pistoia-Femminamorta” si è assunta l’onere di tagliare l’erba sulla banchina nel tratto compreso tra Giampierone ed il bivio per Campiglione. Ai Cacciatori un sentito ringraziamento”.


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.