Non solo libri  |  maggio 13, 2020

Incentivo economico per l’anno scolastico 2020/2021, via al bando dei Comuni montani

Il “Pacchetto scuola” prevede un sostegno da 180 a 300 euro per l'acquisto di libri e altri materiali didattici e per i servizi scolastici. Potranno accedervi studenti di Medie e Superiori, residenti nei Comuni di San Marcello Piteglio, Abetone Cutigliano e Sambuca Pistoiese, di età non superiore a 20 anni. L’incentivo economico individuale attribuito in base all'Isee familiare. Le domande potranno essere presentate dal 18 maggio al 30 giugno

di

Tempo di lettura: circa 2 minuti

Il Comune di San Marcello Piteglio ha pubblicato, anche per conto delle Amministrazioni comunali di Abetone Cutigliano e Sambuca Pistoiese, un bando per l’assegnazione dell’incentivo economico individuale “Pacchetto scuola” per l’anno scolastico 2020/2021.

Un sostegno alle spese scolastiche

L’obiettivo è sostenere le spese necessarie (libri e altri materiali didattici, servizi scolastici) alla frequenza scolastica di studenti appartenenti a nuclei familiari in condizioni socio-economiche problematiche, allo scopo di promuoverne l’accesso e il completamento degli studi sino al termine delle scuole secondarie di secondo grado, e dei percorsi di Istruzione e formazione professionale (Iefp).

I requisiti per l’accesso al contributo

L’incentivo può essere erogato a chi possiede i seguenti requisiti: iscrizione per l’anno scolastico 2020/2021 a una scuola secondaria di primo o secondo grado, statale, paritaria privata o degli enti locali oppure a un percorso di Istruzione e Formazione professionale presso una scuola secondaria di secondo grado o un’agenzia formativa accreditata; un Isee del nucleo familiare di appartenenza, o Isee Minorenne nei casi previsti, che non superi il valore di 15.748,78 euro; residenza nei Comuni di San Marcello Piteglio, Abetone Cutigliano, Sambuca Pistoiese ed età non superiore a 20 anni. I requisiti relativi all’età non si applicano agli studenti diversamente abili, con handicap o invalidità non inferiore al 66%.

Da 180 a 300 euro

Il beneficio può essere richiesto da uno dei genitori o da chi rappresenta il minore oppure dallo stesso studente se maggiorenne. L’importo è unico per ogni ordine di scuola e classe di corso e potrà variare da un minimo di 180 a un massimo di 300 euro in base ai fondi che la Regione Toscana stanzierà per i vari Comuni.

La graduatoria comunale

L’incentivo economico individuale è attribuito in base a una graduatoria unica comunale stilata in ordine di Isee crescente senza distinzione di ordine e grado di scuola. In caso di parità, si terrà conto: della presenza, nel nucleo familiare, di soggetti con handicap permanente grave o invalidità superiore al 66% di riduzione della capacità lavorativa; della presenza di un unico genitore e di figli minori; del maggior numero di figli minori presenti nel nucleo familiare.

I documenti per a richiesta

Per partecipare al bando è necessario presentare la domanda d’ammissione diretta al sindaco del Comune di residenza dello/della studente/studentessa e la fotocopia di un documento d’identità del dichiarante. Per farlo c’è tempo fino al 30 giugno 2020. La documentazione potrà essere inviata tramite posta elettronica certifica (Pec) a [email protected], raccomandata postale, email a [email protected] oppure a mano all’Ufficio Protocollo del Comune.

Come consultare il bando

Il bando è consultabile sulla home page del sito web del Comune di San Marcello Piteglio. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Servizi scolastici al numero 0573/621291 o all’indirizzo di posta elettronica [email protected]


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.