Cultura & Spettacoli, Pistoia  |  gennaio 19, 2018

Giuseppe Gherpelli nuovo presidente dell’Associazione Teatrale Pistoiese

Confermati nel Consiglio di Amministrazione il vice presidente Roberto Cadonici (Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia), Valentino Apruzzese (Comune di Monsummano) e Giulio Baldassarri (Comune San Marcello Piteglio). Nel CdA entra Nadia Tirino (Comune di Pistoia). Un ricco curriculum per il neo eletto presidente, che è stato il project manager di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017

di

Tempo di lettura: circa 1 minuti
Giuseppe Gherpelli

PISTOIA – Giuseppe Gherpelli è il nuovo Presidente dell’Associazione Teatrale Pistoiese per il prossimo quinquennio. Subentra a Rodolfo Sacchettini, che ha presieduto l’ATP negli ultimi cinque anni. Il nuovo Cda risulta così costituito: Giuseppe Gherpelli (Presidente), Roberto Cadonici (Vice Presidente), Valentino Apruzzese, Giulio Baldassarri e Nadia Tirino (Consiglieri). Giuseppe Gherpelli e Nadia Tirino sono in rappresentanza del Comune di Pistoia, Roberto Cadonici della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Valentino Apruzzese del Comune di Monsummano Terme e Giulio Baldassarri del Comune di San Marcello Piteglio. Compongono il Collegio dei Sindaci Revisori: Federico Puccinelli (Presidente), Marco Pisaneschi e Luca Tognozzi. La nomina è stata ufficializzata giovedì 18 dicembre dall’assemblea dei soci. Il ricco curriculum del nuovo presidente, di recente project manager di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017

Chi è Gherpelli

Giuseppe Gherpelli è stato direttore generale della Fondazione I Teatri di Reggio Emilia fino al dicembre scorso, e fino al 2016 presidente dell’Associazione dei Teatri Italiani di Tradizione e membro del cda dell’Associazione Teatrale dell’Emilia-Romagna. A lungo docente di “management dei beni e delle attività culturali” in diverse università (Firenze, Piemonte Orientale, Catania, SDA – Bocconi di Milano) e alla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, è stato fondatore e direttore della rivista “Politica ed economia dei beni culturali ed ambientali”, edita dal Mulino. È stato presidente dell’Istituto per i Beni Artistici e Culturali della Regione Emilia-Romagna, direttore generale della Agenzia di Iniziative Culturali dell’Emilia – Romagna e vice presidente del Consiglio nazionale dei beni e delle attività culturali, prima di rivestire l’incarico di city manager dei siti archeologici di Pompei e di Ercolano e di direttore cultura del Comune di Firenze. Membro per dieci anni del Comitato scientifico della Fondazione Torino Musei e dell’Advisory board del Piano Strategico della città di Rimini, è stato il project manager di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017.


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.