Uno sguardo oltre  |  luglio 18, 2017

MalComune, va in scena l’autodramma della gente di Monticchiello

Da sabato 22 luglio a lunedí 14 agosto (eccetto i lunedí 24 e 31 luglio) la tradizionale manifestazione del “Teatro povero”. Tutte le sere alle 21.30, in piazza della Commenda. Le informazioni utili. La galleria fotografica con gli spettacoli e gli scorci suggestivi del borgo della Val d'Orcia

di

Tempo di lettura: circa 4 minuti
T2LmcAX

 

MONTICCHIELLO (SIENA) – Da sabato 22 luglio a lunedì 14 agosto andrà in scena “malComune”, 51° autodramma del Teatro Povero di Monticchiello. Una drammaturgia partecipata da un intero paese che si interroga su questioni cruciali per la comunità e in cui chi guarda può di riflesso riconoscersi e ritrovarsi. Tradizione sperimentale che ogni anno propone un nuovo testo, lo spettacolo del Teatro Povero di Monticchiello è ideato, discusso e recitato dagli abitanti attori, sotto la guida e per la regia di Andrea Cresti. Ogni estate ‘in piazza’ nello splendido borgo della Val d’Orcia.

Lo spettacolo 2017 del Teatro Povero parte da una situazione paradossale: a una delle rare nascite che allietano una comunità tanto esigua quanto in apparenza coesa e dialogante, si affianca infatti un progetto di semplificazione tecnico-amministrativa efficiente e spietato come un algoritmo. Un piano che imporrà scelte individuali, familiari e collettive senza alternative, disgreganti e portatrici di discordie. Utili comunque, in fondo, a segnalare un dato costante della nostra natura: la duplice, paradossale tentazione a riconoscersi e dividersi, a cercarsi e allontanarsi, ieri come oggi. Inseguendo ciascuno un’immagine evanescente di ciò in cui desideriamo riconoscersi e di ciò in cui temiamo di specchiarci, con l’assidua, tenace speranza che, tra l’una e l’altra possibilità, riusciremo ancora a illuminare in qualche modo il futuro che ci aspetta.

manifesto_teatro_povero_800x1143  Il manifesto di quest’anno

Informazioni utili

Per prenotazioni online: www.teatropovero.it . Telefoniche: (+39) 0578 75 51 18. Per mangiare, la Taverna di Bronzone, gestita dal Teatro Povero, è aperta a pranzo e a cena, dalla sera del 25 luglio a quella del 17 agosto.

Per raggiungere Monticchiello dall’autostrada A1: provenienza Firenze: uscita Valdichiana e poi direzione Montepulciano; da Montepulciano proseguire per Chianciano fino al bivio. Provenienza Roma: uscita Chiusi-Chianciano Terme, poi direzione Chianciano. Da Chianciano proseguire per Montepulciano fino al bivio. Il bivio per Monticchiello si trova tra Chianciano e Montepulciano; seguire per la Strada Provinciale 88.

IMMAGINI DEGLI SPETTACOLI DEGLI SCORSI ANNI

icL6jrv tmCKFdd

T2LmcAX OtWYR12

DcuLJaN 9eQI0qx

download

ANGOLI SUGGESTIVI DEL BORGO DI MONTICCHIELLO

monticchiello   Monticchiello-Vie-1-1200x800

Monticchiello-Vie-6-1200x800   Monticchiello-1200x800

Monticchiello-vista-aereo-3


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.