Sanità e sociale, San Marcello  |  dicembre 14, 2017

Punto di Primo Soccorso all’ospedale Pacini: conclusa la prima fase di lavori

Nota dell'Usl che spiega il completamento della prima delle tre tranche di interventi di ristrutturazione e ampliamento del servizio di emergenza e urgenza. Da oggi, giovedì 14 dicembre, verrà temporaneamente modificato il percorso di accesso. Via ai trasferimenti di alcune delle attività nei nuovi locali per consentire lo svolgimento del lotto successivo. Il termine definitivo dei lavori previsto nella primavera del 2018

di

Tempo di lettura: circa 1 minuti

 

SAN MARCELLO – Si è conclusa la prima fase dei lavori al Punto di Primo Soccorso nell’ospedale della Montagna Pistoiese. Lo ha comunicato il direttore sanitario della struttura di San Marcello, il dottor Giacomo Corsini, spiegando che si tratta del completamento della prima delle tre fasi degli interventi previsti per la ristrutturazione e l’ampliamento dell’importante servizio di emergenza e urgenza. Da oggi, giovedì 14 dicembre, sono quindi iniziati i trasferimenti di alcune delle attività nei nuovi locali, per consentire lo svolgimento dei successi lavori che si concluderanno definitivamente nella prossima primavera.

Accesso momentaneamente modificato

“Verrà temporaneamente modificato il percorso di accesso, previsto dall’ingresso principale fino alla conclusione della seconda fase, e garantite come sempre tutte le prestazioni, cercando di limitare il più possibile i disagi ai cittadini e agli operatori vista la contiguità con il cantiere, ma siamo certi che la cittadinanza comprenderà che, a conclusione dei lavori, sarà disponibile una struttura completamente rinnovata e riorganizzata– ha spiegato la dottoressa Giuditta Niccolai, referente dell’ospedale Lorenzo Pacini -. Un ringraziamento a tutti gli operatori sanitari che hanno collaborato alla realizzazione, al trasferimento e al mantenimento della performance nonostante i disagi dovuti ai lavori concomitanti lo svolgimento dell’attività quotidiana”.

Gli interventi previsti

Con gli interventi disposti dall’area tecnica aziendale, coordinati dall’ingegnere Ermes Tesi, spiega una nota dell’Azienda Usl Toscana Centro, “è prevista la riconversione dei locali della ex cucina ospedaliera (circa 70 metri quadrati) per realizzare un aumento delle postazioni di visita che raddoppiano diventando quattro, un ampliamento della sala d’attesa che garantirà ai pazienti un maggiore comfort e non sarà più immediatamente aperta all’esterno e una nuova sala gessi. Saranno, inoltre, differenziati i percorsi di accesso per i pazienti deambulanti e i pazienti in carrozzina o barellati. Contemporaneamente saranno svolti i lavori di adeguamento alla normativa antisismica e interamente rinnovati e potenziati gli impianti elettrici e di condizionamento”.

Come funziona il Punto di Primo soccorso

“Il punto di primo soccorso del Lorenzo Pacini – conclude la nota dell’Usl -, che accoglie e cura mediamente 15 pazienti al giorno, è integrato e collegato con gli altri presidi ospedalieri, inserito nella rete di emergenza territoriale e garantisce il trasporto rapido dei pazienti verso le strutture ospedaliere più idonee per la patologia riscontrata. La prima risposta è assicurata dal medico del 118”.


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.