Sambuca, Sport & tempo Libero  |  agosto 20, 2017

Da Torri a Torri: a Mario Bellucci il gran fondo di mountainbike

Successo della manifestazione: oltre cento partecipanti, diversi anche da fuori regione. La gara è l'ultima del circuito MTB Etruria. Il vincitore già nettamente in testa a dieci chilometri dall'arrivo: “E' stata una gara impegnativa e molto interessante per le caratteristiche del percorso”. Tutti i risultati, tempi e classifiche. Soddisfazione dell’Associazione per lo sviluppo turistico di Torri

di

Tempo di lettura: circa 3 minuti
_MG_2927

TORRI (SAMBUCA) – Oltre 100 partecipanti hanno preso parte al XXIX° raduno e quindicesima Gran Fondo in mountainbike da Torri a Torri. Il paese è stato letteralmente invaso da tanti atleti provenienti anche da lontano, perché la prova di Torri costituisce l’ultima del circuito MTB Etruria.

Già dai primi chilometri si è staccato un gruppetto composto da Mario Bellucci, Stefano Stefanini, Ivan Fanelli, David Toccafondi e Manuel Pieri, che hanno lasciato a distanza un gruppetto di inseguitori di circa mezzo minuto. A dieci chilometri dall’arrivo, nei pressi di Badia a Taona, Mario Bellucci transitava con un vantaggio di quasi tre minuti sul primo gruppetto degli inseguitori. Da qui in poi la gara non ha più avuto sorprese, e Bellucci, (Ciclissimo Bike), è arrivato al traguardo con il tempo di 1,16,49 alla media di oltre 24 Km/h, aggiudicandosi il tredicesimo trofeo MGM motori elettrici e risultando primo nella categoria Open. Il vincitore ha preceduto di oltre quattro minuti Ivan Fanelli, (Team Focus Fanelli Bike), ed Ettore Prati, (Racing CREW), di quasi sei minuti. Al quarto posto Mirko Pistolozzi, seguito da Stefano Stefanini, secondo nella categoria Open, compagno di squadra del secondo classificato.

In campo femminile, trionfo di Alice Lunardini,( Cicli Taddei), in 1,34, seguita da Ilaria Rinaldi e Paola Ferretti.

“Sono andato molto bene – ha detto il vincitore delal prova maschile, Bellucci -. E’ stata una gara impegnativa e molto interessante per le caratteristiche del percorso; questa parte di Appennino tosco-emiliano meriterebbe di essere più conosciuta e frequentata, perché ha molte attrattive molto interessanti”. Una prova che contribuisce a valorizzare Torri ed il suo territorio, dal momento che vi partecipano atleti provenienti da ogni parte d’Italia:stavolta c’erano atleti provenienti dalle Marche, dal Piemonte, da San Marino, La Spezia e altre località fuori regione.

Lungo tutto il percorso è stata assicurata assistenza dal club “Leopard 4×4 fuoristrada Pistoia” e naturalmente il ricco montepremi.”, realizzato, quest’anno, in collaborazione con “ Caffè Poli”.

I RISULTATI COMPLETI

I vincitori di categoria: Junior, Filippo Ciolli; Elite Master, Mattia Vellutini; Master Uno, Andrea Ghelardoni; Master Due, Ivan Fanelli; Master Tre, Manuel Pieri; Master Quattro, Ettore Prati; Master Cinque, Massimiliano Giannini; Master Sei, Andrea Mannucci; Master Sette, Andrea Bettini; Master Women, Alice Lunardini; Master Women Due, Paola Ferretti.

Le società più numerose: tra le sei premiate, le prime sono risultate G.S. Mugello Toscana Bike, Ciclissimo Bike, Team Giovannelli.

Premiazione Circuito MTB Etruria

Sono risultati primi, nelle rispettive categorie: Mirko Tondini, Andrea Volpi, David Toccafondi, Manuel Pieri, Gabrielle Lemmi, Andrea Mannucci, Andrea Bettini e Ilaria Rinaldi.

Parte delle quote di iscrizione verrà devoluto alla Fondazione “Il Cuore si scioglie adotta un bambino a distanza”.

La classifica generale è visionabile sui siti www.adscost.it e www.winningtime.it .

LE IMMAGINI

 

_MG_2886 _MG_2947 _MG_2993 _MG_3038 _MG_2927 _MG_2948 _MG_3025


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.