Cultura & Spettacoli, Piteglio, San Marcello  |  ottobre 9, 2020

Di scena la “Festa dei due fiumi”, incontro fra culture, musica e balli popolari

Al via la sesta edizione della rassegna che quest'anno non si svolgerà a Pontepetri. Tre gli appuntamenti: sabato 10 e sabato 17 ottobre al teatro Mascagni di Popiglio e domenica 18 ottobre negli spazi del Consorzio Mo.To.R.E a Campo Tizzoro. In concerto i gruppi Caffè Loti, Maestrale e Sipario

di

Tempo di lettura: circa 2 minuti

POPIGLIO (SAN MARCELLO PITEGLIO) – Due fiumi che si uniscono – il Reno e il Maresca a Pontepetri – a simboleggiare l’incontro fra culture, tradizioni, musica e balli popolari. È questo lo spirito che anima la Festa dei due fiumi, giunta alla sesta edizione. Quest’anno l’iniziativa, tradizionalmente organizzata ai giardini di Pontepetri, cambia location e raggiunge il teatro Mascagni di Popiglio e gli spazi del Consorzio Mo.To.R.E a Campo Tizzoro. In calendario tre concerti programmati per sabato 10, sabato 17 e domenica 18 ottobre.

Via a programmi rimasti nel cassetto

“La resilienza – commenta l’assessore alla Cultura Alice Sobrero – che abbiamo deciso di mettere in pratica nei confronti di una stagione primaverile ed estiva che abbiamo perso in termini di cultura, bellezza e intrattenimento, si concretizza attraverso diverse azioni: in settembre abbiamo visto Spazi Aperti e adesso, tra ottobre e novembre, il teatro Mascagni ci offre la possibilità di godere di alcuni programmi che erano rimasti nel cassetto. Tutto sempre nel rispetto dei criteri e delle misure di sicurezza anti contagio. Le tre serate di ottobre prevedono una programmazione di elevato contenuto artistico di cui si è da tempo occupata la Pro loco di Pontepetri. Siamo lieti di poter ospitare la loro Festa dei due Fiumi e speriamo di tornare presto ad apprezzarla nel luogo originario in cu è nata sei anni fa”.

Il trio Caffè Loti

Protagonista del primo appuntamento sarà il trio Caffè Loti, composto da Nando Citarella, Stefano Saletti e Pejman Tadayon, che salirà sul palco del teatro della Montagna sabato 10 ottobre alle 21.15. I musicisti presenteranno il loro ultimo lavoro, “In Taberna”, una festa in musica che attraversa il Mediterraneo sulle rotte degli antichi viaggiatori.

Il gruppo Maestrale

Sabato 17 ottobre, sempre alle 21.15 al teatro Mascagni, toccherà al gruppo Maestrale, ovvero Filippo Gambetta all’organetto diatonico, Sergio Caputo al violino e Fabio Vernizzi al piano. I tre musicisti si rifanno agli idiomi e alle forme musicali tradizionali europee – soprattutto italiane, francesi e irlandesi – combinate con il jazz, le musiche nordafricane e brasiliane.

Ultimo appuntamento con Sipario

L’ultimo appuntamento si terrà domenica 18 ottobre alle 16.30 negli spazi del Consorzio Mo.To.R.E. Sul palco il gruppo Sipario, formato da Matteo Finizio (chitarra), Giordano Poli (clarinetto e clarinetto basso), Agnese Francesca Poli (violino e voce), Gabriele Gilardoni (percussioni) e Giulia Cavicchioni (mandola e mandolino). Obiettivo dei cinque musicisti è dare vita a uno spazio culturale in cui ascoltare, suonare e divertirsi.

Come prenotarsi

La rassegna è organizzata dal Comune di San Marcello Piteglio insieme all’associazione Habanera e promossa dalla Pro loco di Pontepetri.  L’ingresso ai concerti ha un costo di 10 euro. È consigliato prenotare rivolgendosi alla biblioteca comunale Bellucci al numero 0573 621289.


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.