Sanità e sociale  |  marzo 12, 2020

Coronavirus, aumentano i casi nell’Usl Toscana Centro, calano in tutta la regione

Le ultime 24 ore segnano un incremento in particolare nel Pistoiese con 12 casi, gli stessi dell'area fiorentina. A parte uno, per fortuna quasi tutti in condizioni buone e discrete e quasi tutti ricoverati all'ospedale San Jacopo. Il dettaglio località per località. Sono 44 i nuovi tamponi risultati positivi al test in Toscana contro i 56 di ieri

di

Tempo di lettura: circa 1 minuti

FIRENZE- Sono 34 i casi positivi al Coronavirus, tra ieri sera e oggi, Giovedì 12 Marzo,  nei territori dell’Ausl Toscana Centro. Dodici i casi nel territorio fiorentino, 5 nel territorio pratese, altrettanti nell’epolese e 12 casi nel pistoiese.

I casi del pistoiese nel dettaglio

Un uomo di 57 anni di Serravalle Pistoiese, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione.

Tutti gli altri casi sono ricoverati all’ospedale San Jacopo di Pistoia: un uomo di 66 anni di Agliana, in discrete condizioni; una donna di 84 anni di Pescia, in buone condizioni; un uomo di 42 anni di Serravalle Pistoiese in condizioni discrete; una donna di 79 anni di Pistoia in condizioni discrete; un uomo di 69 anni di Pistoia,  in buone condizioni ; un uomo di 76 anni di Pistoia, in condizioni discrete; un uomo di 69 anni di Pistoia in condizioni discrete;una donna di 80 anni di Monsummano Terme, in condizioni buone; una donna di 78 anni di Pistoia, in condizioni critiche; una donna di 89 anni di Pistoia, in discrete condizioni e una donna di 89 anni di Monsummano Terme, in buone condizioni.

Il dato regionale

Dall’ultimo monitoraggio comunicato ieri pomeriggio ad oggi (giovedì 12 marzo) sono in tutto 44 i nuovi tamponi risultati positivi al test per il Coronavirus in Toscana contro i 56 di ieri, eseguiti nei tre laboratori di virologia e microbiologia delle tre aziende ospedaliero universitarie: 30 nel laboratorio di Careggi, 6 nel laboratorio di Pisa, 8 nel laboratorio di Siena.


Paolo Vannini

Laurea in scienze politiche, giornalista professionista dal 1998, ha lavorato nei quotidiani La Nazione e Il Giornale della Toscana (edizione toscana de Il Giornale), è stato responsabile dell'Ufficio comunicazione del Comune di Firenze, caporedattore dell'agenzia di stampa Toscana daily news, cofondatore e vice direttore del settimanale di informazione locale Metropoli. Ha lavorato presso l'Ufficio stampa di Confindustria Toscana, ha collaborato e collabora per diverse testate giornalistiche cartacee e on line - fra queste il Sole 24 ore centronord, Il Corriere Fiorentino (edizione toscana del Corriere della Sera), Radio Radicale - si occupa di uffici stampa e ghost writing.