Ambiente, Sambuca  |  ottobre 10, 2019

“Porrettana”, l’impegno dell’Anas: parziale riapertura entro metà Novembre

E' quanto emerso da un vertice svoltosi oggi pomeriggio in Prefettura a Pistoia sulla messa in sicurezza della SS 64, interrotta dallo scorso febbraio a causa di una frana. Le richieste del prefetto Zarrilli a tutti gli enti intervenuti per accelerare la riapertura della strada. Anas fornirà ogni 10 giorni un aggiornamento preciso sullo stato di avanzamento dei lavori

di

Tempo di lettura: circa 1 minuti
Un'immagine di qualche tempo fa della frana a Pavana

PISTOIA – Entro la metà del prossimo mese di novembre ci sarà la riapertura parziale del tratto della statale 64, la “Porrettana”, interessato dalla frana che ha costretto ad istituire un senso unico alternato regolato da impianto semaforico. E’ l’impegno preso dal vertice regionale di Anas in una riunione operativa svoltasi oggi pomeriggio, giovedì 10 ottobre, nella Prefettura di Pistoia. Anas si è anche impegnata a fornire ogni 10 giorni – tramite appositi comunicati – l’aggiornamento periodico sullo stato di avanzamento dei lavori.

Il perché del vertice

La riunione odierna è stata convocata dal Prefetto Emilia Zarrilli che ha chiamato a raccolta tutti gli attori istituzionali del territorio, spiega una nota della stessa Prefettura “allo scopo di stimolare concrete iniziative per superare i disagi provocati dal movimento franoso che ha interessato la SS 64 “Porrettana” nel febbraio scorso per il quale, già nell’immediatezza dell’evento, era stato attivato uno specifico tavolo tecnico in Prefettura”.

Le richieste del prefetto Zarrilli

Nell’incontro il Prefetto ha sollecitato i rappresentanti istituzionali presenti, ciascuno per la parte di rispettiva competenza, “ad uno sforzo aggiuntivo allo scopo di attivare ogni possibile iniziativa per consentire il ripristino del traffico veicolare. In particolare, il Prefetto ha richiesto all’Anas un aggiornato e preciso cronoprogramma dei lavori che restano da eseguire per consentire la riapertura in sicurezza dell’asse viario, ponendo così fine al disagio per la comunità locale ed anche in considerazione dell’importanza che la S.S. 64 riveste quale percorso viario nodale con la confinante regione dell’Emilia Romagna”.

Il prossimo 30 ottobre si svolgerà un nuovo incontro del tavolo interistituzionale per di seguire da vicino l’evoluzione dei lavori e ridurre al massimo i disagi per la collettività e per l’economia del territorio.

Il tavolo inter istituzionale

All’incontro in Prefettura hanno preso parte il Sindaco del Comune di Sambuca Pistoiese, Fabio Micheletti, il consigliere regionale Marco Niccolai, e rappresentanti dell’assessorato regionale all’Ambiente e Difesa del suolo, dell’Amministrazione provinciale di Pistoia, dell’ANAS Toscana, nonché il Comandante della Polizia Stradale di Pistoia.


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.