Ambiente, Pistoia  |  luglio 17, 2019

Scuola dell’infanzia “La Margherita”, conclusa la sostituzione degli infissi

Nell'edificio delle Piastre migliorato l'efficientamento energetico con un investimento del Comune di 45mila euro. Gli infissi in pvc hanno ottime caratteristiche termiche e altri accorgimenti. Particolarmente sicure le nuove porte

di

Tempo di lettura: circa 1 minuti
L'asilo La Margherita a Le Piastre

LE PIASTRE (PISTOIA) – Migliorato l’efficientamento energetico della scuola dell’infanzia ‘La Margherita’, a Le Piastre. Nei giorni scorsi si sono conclusi i lavori di manutenzione straordinaria che hanno riguardato la sostituzione degli infissi esterni dell’edificio e degli avvolgibili. L’intervento programmato dall’Amministrazione comunale di Pistoia consentirà a studenti e insegnanti di beneficiare di aule con caratteristiche acustiche e termiche migliori, più sicure, ma anche di contenere i consumi energetici.

Investimento di 45mila euro

I lavori hanno richiesto un investimento complessivo di 45mila euro e rientrano nel più ampio piano di interventi programmati dal Comune di Pistoia per migliorare la qualità e la sicurezza degli edifici scolastici cittadini, andando ad affrontare le criticità rilevate attraverso le verifiche statiche e sismiche portate a termine nei mesi scorsi.

Le caratteristiche degli interventi

I lavori hanno riguardato la sostituzione complessiva degli infissi esterni della scuola ormai vetusti. I nuovi sono in pvc, hanno ottime caratteristiche termiche e altri utili accorgimenti, come l’apertura delle porte nel verso degli esodi, l’assenza di spigoli “vivi” nelle ante delle finestre e l’impiego di vetri anti-infortunio e anti-caduta. Le nuove porte sono particolarmente sicure perché non possono essere aperte dall’eterno se non dal personale dotato di chiavi. Assicurato, poi, l’isolamento termico e una maggiore attenzione all’inquinamento acustico.


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.