Cultura & Spettacoli, Piteglio, San Marcello  |  giugno 10, 2019

Tv nazionali alla scoperta della nostra montagna. E’ la volta del ponte sospeso

Il collegamento fra Mammiano Basso e Popiglio sui due versanti del torrente Lima protagonista di “Freedom - Oltre il confine”. La trasmissione di Rete 4, condotta da Roberto Giacobbo, parlerà anche del ponte del Diavolo di Borgo a Mozzano. La puntata andrà in onda domani, martedì 11 giugno, alle 21.25

di

Tempo di lettura: circa 1 minuti
Il ponte sospeso

SAN MARCELLO – Il comune di San Marcello Piteglio ancora una volta protagonista sulle reti tv nazionali: dopo Borghi ritrovati, la trasmissione di Rete 4 che racconta il paese di Calamecca, stavolta tocca a Freedom – Oltre il confine, il programma televisivo condotto da Roberto Giacobbo, in onda tutti i martedì sera sempre su Rete 4.

Questa settimana Freedom sarà in Toscana, tra Pistoia e Lucca, per andare alla scoperta di due ponti particolarmente suggestivi. Il primo è il ponte sospeso delle Ferriere – struttura che collega i due versanti del torrente Lima tra Mammiano Basso e Popiglio –, riconosciuto fino al 2006 come il più lungo ponte sospeso pedonale del mondo. L’altro è il ponte del Diavolo di Borgo a Mozzano, la cui costruzione ha ispirato innumerevoli leggende. Li separano circa 40 chilometri ma ad accomunarli è l’aver sfidato la natura e le sue leggi.

   Il ponte del Diavolo di Borgo a Mozzano,

Alla realizzazione della puntata hanno collaborato la Regione Toscana, il sindaco del Comune di San Marcello Piteglio, Luca Marmo, e del Comune di Borgo a Mozzano, Patrizio Andreuccetti.

L’appuntamento, quindi, è per domani, martedì 11 giugno, alle 21.25 su Rete 4 per scoprire e riscoprire uno dei luoghi simbolo della Montagna pistoiese attraverso l’occhio della telecamera: un’importante occasione di promozione per l’intero territorio montano.


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.