Pistoia, Sport & tempo Libero  |  aprile 15, 2018

Pistoia Basket ko con Sassari: salvezza matematica rinviata

Nell'anticipo domenicale all'ora di pranzo la The Flexx sconfitta in casa dai sardi per 80-69. Dopo un ottimo inizio e un buon primo tempo complessivo, la squadra di coach Esposito stacca la spina. La Dynamo cresce alla distanza e chiude senza grossi problemi. Finale nervoso per alcuni fischi molto opinabili degli arbitri, non decisivi comunque sull'esito del match. Intanto Capo d'Orlando vince a Brindisi, continua la lotta in coda alla classifica

di

Tempo di lettura: circa 9 minuti
I giocatori del Pistoia Basket al termine della gara

PISTOIA – Seconda sconfitta consecutiva dopo la caduta a Pesaro e per il Pistoia Basket la salvezza matematica è rimandata, anche perché Capo d’Orlando ha battuto Brindisi fuori casa ed è salito a -6. La gara di mezzogiorno al Palacarrara contro la Dinamo Sassari (persa per 80-69, tutte le statistiche al link del sito della Legabasket) resta indigesta ai biancorossi e al loro pubblico, che già poco sembrava aver gradito la scelta dell’orario: spazi semivuoti sugli spalti, striscioni polemici e 5 minuti di sostanziale “sciopero del tifo” della Baraonda (oltre alle scritte indirizzate a società e Comune sulla vicenda del palazzetto). Giocare all’ora di pranzo, diritti televisivi o no, è una forzatura per tutti. C’è poco da aggiungere e, purtroppo, poco da fare.

Comunque, a conferma che questo campionato sorride poco a Pistoia, a parte le belle eccezioni delle gare vinte in casa contro i campioni d’Italia di Venezia e la trasferta successiva a Torino (che avevano un po’ fatto illudere sul finale di campionato e che si sono rivelate decisive in chiave salvezza), anche oggi la squadra di coach Esposito ha messo in scena una gara double face, purtroppo con l’ennesimo brutto finale. Un buon primo tempo (finito 40-32) – addirittura 28 punti segnati nel primo quarto – poi la luce si è spenta. Nella ripresa non ha funzionato quasi nulla, a livello di quadra e di singoli mentre Sassari ha alzato il livello del suo basket (e la precisione al tiro fino a quel momento decisamente scarsa), trascinata da un Hatcher letale dalla lunga distanza. All’inizio della quarta frazione i sardi già avanti di 8 punti e Pistoia, nonostante ripetuti tentativi di rientrare, non ha mai dato la sensazione di poter riprendere in mano la partita. Nel finale ad innervosire il pubblico ci si sono messi anche gli arbitri, con alcuni fischi poco comprensibili, anche se non decisivi sull’esito del match. Nota piacevole l’esordio in serie A del diciassettenne Lorenzo Querci, della formazione Under 18, da alcune settimane stabilmente aggregato anche alla prima squadra.

Il film della partita di Daniele Bettazzi

(cliccare sulle foto ere ingrandirle)

 

 

   

Tutte le immagini sono di Daniele Bettazzi

 

 


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.