Cultura & Spettacoli, Sambuca  |  dicembre 15, 2017

In mostra a Taviano il silenzio dei luoghi dell’anima

L'esposizione nei locali del comune di Sambuca Pistoiese, realizzata dal Foto Club 5 DLF di Porretta Terme, sarà visitabile al mattino, nei giorni feriali, fino al 6 gennaio. Domenica 17 apertura straordinaria in occasione del Mercatino di Natale. L'assessore Sara Lodovisi: “Un'installazione molto originale sia per l’uso dello spazio verticale sia per i materiali”. Modesti, presidente del Foto club: "Un grande successo l'esposizione di luglio a Sambuca Castello"

di

Tempo di lettura: circa 3 minuti
La locandina della mostra

SAMBUCA – E’ stata inaugurata sabato scorso 2 dicembre, la mostra fotografica dal titolo “Il Silenzio nei Luoghi dell’Anima” realizzata dal Foto Club 5 DLF di Porretta Terme, nei locali del palazzo Comunale di Sambuca Pistoiese, a Taviano. Non è la prima assoluta perché analoga esposizione fu organizzata domenica 23 luglio scorso, all’interno di “Genti e Borghi della Sambuca”, manifestazione dal carattere culturale artistico-culinario organizzata per il III anno, dal Comune e dalle Pro Loco del territorio nel borgo medievale di Sambuca Castello.
La mostra resterà aperta, dalle 8 alle 14, tutti i giorni esclusi domenica e festivi, fino al 6 gennaio 2018. Per dopodomani, domenica 17 dicembre, è prevista un’apertura straordinaria in occasione del Mercatino Natalizio organizzato dalla pro loco di Taviano insieme alle attività del paese. Le fotografie in mostra sono state realizzate da: Cristian Bondanelli, Federica Bettocchi, Franco Soldati, Giovanni Modesti, Ivan Bertusi, Nicla Cioni e Nicola Macchi.

Il commento di Sara Lodovisi

“Consiglio a chi l’ha persa il 23 luglio scorso, di venire a visitarla perché è una mostra molto interessante, in grado di stimolare svariate riflessioni: il tema principale è ‘Il Silenzio nei luoghi dell’anima’ – non vi è tema più attuale nella montagna in questo momento storico – poi ciascun fotografo ha analizzato un tema a sé caro che va dal ricordo familiare della mani di una nonna alla prorompente bellezza della natura e dell’architettura che ci circondano – sottolinea l’assessore alla cultura, Sara Lodovisi -. L’installazione principale è davvero molto originale sia per l’uso che è stato fatto dello spazio a disposizione sia per i materiali: è stata infatti valorizzata la verticalità del vano scala del palazzo comunale tramite l’uso di fili e corde, mentre i supporti per le foto sono composti con materiali poveri che vogliono rappresentare l’abbandono e la povertà, il ricordo e il passato, tutti elementi che si ritrovano poi nei soggetti fotografati “.

Le parole di Giovanni Modesti

“Si può sicuramente dire che l’allestimento realizzato nel borgo di Sambuca lo scorso 23 luglio sia stato unico nel suo genere nella valle del Reno e zone limitrofe – spiega il presidente del Foto Club 5 di Porretta Terme, Giovanni Modesti -. La mostra, composta infatti da circa 500 fotografie distribuite in varie installazioni sparse nel borgo, ha impegnato notevolmente gli artisti espositori e soci del Fotoclub. Assieme siamo riusciti a realizzare questo grande lavoro che durante la giornata del 23 luglio è stato fonte di grande soddisfazione. Ringrazio tutti i soci per aver contribuito a realizzarla in modo così impeccabile. A nome di tutto il Fotoclub ringrazio l’assessore Sara Lodovisi, per averci invitato ad esporre, permettendoci così di partecipare a questa splendida manifestazione ambientata in uno dei borghi più pittoreschi ed accoglienti del nostro Appennino, e per averci nuovamente invitato ad esporre nelle sale comunali”.

Alcune immagini della mostra

(cliccare sulle foto per ingrandirle)

    


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.