Ambiente, Pistoia, Sambuca  |  agosto 11, 2017

Festa della Natura per i quarant’anni della riserva naturale dell’Acquerino

L'area gestita da una rete di associazioni. Sabato 12 e domenica 13 agosto due giorni di eventi organizzati dal Centro di Educazione Ambientale. In programma attività didattiche e visite guidate, la suggestione del volo dei rapaci e una conferenza con rappresentanti di associazioni e istituzioni. Finale con la presentazione del libro di Federico Pagliai

di

Tempo di lettura: circa 2 minuti
image

 

ACQUERINO (SAMBUCA PISTOIESE) – Sarà la liberazione di alcuni rapaci uno dei momenti clou della due giorni che il Centro di Educazione Ambientale organizza per sabato 12 e domenica 13 agosto nella Riserva naturale biogenetica di Acquerino. Ci saranno anche attività didattiche e visite guidate sui predatori alati della foresta oltre a una conferenza sul primo anno di attività del CEA per festeggiare i quarant’anni della riserva.

L’organizzazione della riserva

La riserva di Acquerino è gestito da una rete di e Associazioni di cui Legambiente Pistoia è capofila e si avvale di appassionati e di volontari, ma anche di elevate e riconosciute professionalità in campo naturalistico. La Rete non persegue fini di lucro ed è sostenuta da volontari e ha lo scopo di conservare e valorizzare il patrimonio naturale storico, culturale e paesaggistico della Riserva Naturale Biogenetica di Acquerino tramite un offerta didattica rivolta alle scuole e ai gruppi organizzati e attraverso iniziative che favoriscano la diffusione della conoscenza di questi valori e la sensibilizzazione verso tematiche ambientali. “Pur essendo un’esperienza ancora giovane ci piace considerarci un modello esportabile in molte zone marginali e montane di patto sociale tra soggetti diversi (pubblico, privato, terzo settore) per il riutilizzo di edifici demaniali non utilizzati disuso con finalità di interesse collettivo – spiegano i responsabili del CEA -. Nel corso della manifestazione sarà presentato il resoconto del primo anno di attività alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni locali”

IL PROGRAMMA

Sabato 12 agosto – Alle 9.30 “I predatori alati della foresta”, attività didattiche e visite guidate a cura di Alessio Bartolini. Alle 15 partenza dal CEA della visita all’insediamento medioevale di Acquerino (15:15 da Ponte a Rigoli)

Domenica 13 agosto – Alle 10.30 Liberazione dei Rapaci nel pratone delle Caselle gli animali che saranno liberati sono stati recuperati presso il Cruma di Livorno, gestito dalla Lipu e presso il Cetras di Empoli. Alle 13 buffet a base di prodotti locali.

Alle 14:30 Conferenza: “Il primo anno del CEA e i 40 anni della Riserva”. Relatori Chiara Bellari (Comandante Reparto Carabinieri Biodiversità di Pistoia) Antonio Sessa (presidente di Legambiente Pistoia) Samuele Pesce (Coordinatore CEA). Francesca Ciuti e Gianna Dondini (ricercatrici). Alessio Bartolini (dottore forestale). Manuela Geri (presidente Ecomuseo Montagna Pistoiese) Fabio Micheletti (Sindaco di Sambuca Pistoiese) e Alessandro Tomasi (Sindaco di Pistoia).

Alle 17 presentazione del libro “Figlia della colpa” di Federico Pagliai.

 

acquerino


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.