Cultura & Spettacoli, Pistoia  |  luglio 5, 2017

Capitale della cultura, il ministro Franceschini in Palazzo di Giano

Il titolare del ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo a Pistoia per salutare il nuovo sindaco Alessandro Tomasi e fare il punto sugli eventi in programma e sulla loro promozione. Presente all'incontro anche il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia. Luca Iozzelli: “Effetto magico di Pistoia sui turisti”. Il primo cittadino: "Tutto procede per il meglio"

di

Tempo di lettura: circa 0 minuti
Da sinistra: Tomasi, Franceschini e  Iozzelli
Da sinistra: Tomasi, Franceschini e Iozzelli

PISTOIA – Il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi ha incontrato oggi pomeriggio, a palazzo di Giano, il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini. Una visita, quella del ministro, per salutare il nuovo sindaco e fare il punto con il primo cittadino su Pistoia Capitale della Cultura, sugli eventi in programma e sulla loro promozione, dopo la precedente visita dello stesso ministro in compagnia del presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, il 15 marzo scorso. All’incontro di oggi ha partecipato anche il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Luca Iozzelli, che ha parlato di “effetto magico di Pistoia sui turisti”. “Tutto procede per il meglio, l’impegno è massimo”, ha spiegato il sindaco al termine dell’incontro con il ministro della cultura.


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.