Ancora una frana sulla statale 12, chiusa la strada per l'Abetone

di

Dalle 7,30, a causa di un movimento franoso all’altezza della diga di Tistino, interrotto il traffico veicolare in entrambi i sensi di marcia sulla ss dell’Abetone e del Brennero. Al momento impossibile raggiungere il Comune di Abetone Cutigliano da Pistoia per la contemporanea chiusura della strada provinciale 20 per Torri di Popiglio. Chiusa per una frana anche una via secondaria nella frazione di Cireglio


"Le nostre scelta a favore della montagna e di chi ci vive"

di

Intervento del sindaco di Pistoia in risposta ad una lettera di una residente di Orsigna. Gli interventi nel borgo montano su Ponte di Giamba, le fognature e le asfaltature di tratti stradali. L'annuncio dei lavori di somma urgenza per sistemare la frana recente. Un cenno alle principali realizzazioni nelle località montane e collinari

"La Toscana è in zona gialla, riapriamo gli impianti di risalita"

di

Crescono e si fanno più pressanti le richieste di riprendere le attività, pur nei limiti previsti dai protocolli. Gli impiantisti si dicono pronti a ripartire, le condizioni delle piste sono ottime e sono previste altre precipitazioni nevose. Il consigliere regionale ed ex sindaco di Abetone Petrucci scrive al presidente Giani: "Siamo in zona gialla perché si riaprono altre attività e non gli impianti di risalita?"

Riaperta la strada statale 12. Il passo dell'Abetone è nuovamente transitabile

di

Dalla mezzanotte di venerdì 8 febbraio. La strada era stata chiusa con un'ordinanza del sindaco dei 3 gennaio, integrata due giorni dopo. La prima chiudeva il tratto stradale da Fontana Vaccaia a Faidello, la seconda estendeva la chiusura da Pianosinatico. La riapertura è stata possibile grazie agli interventi di spalatura neve, taglio delle piante e spargimento di sale antigelo"