Cultura & Spettacoli, San Marcello  |  novembre 1, 2018

Tre corali insieme per la quindicesima rassegna “Cantiamincoro”

Nella chiesa di Campo Tizzoro esibizione congiunta della Corale di Santa Barbara e quelle lucchesi di Cardoso e Marlia. Ai coristi si è unita una formazione di giovanissimi musicisti, l'Emotion Quartet, con brani di musica leggera. Nell'occasione festeggiati i venti anni di direzione del Maestro Gilberto Valgiusti

di

Tempo di lettura: circa 3 minuti

CAMPO TIZZORO (SAN MARCELLO PITEGLIO) – La tradizionale manifestazione canora “Cantiamincoro”, che da quindici anni si svolge nella chiesa di Santa Barbara di Campo Tizzoro, è giunta alla 15a edizione il 21 ottobre scorso. Questo anno ha ospitato due corali di rilievo, quella di Cardoso e quella di Marlia, entrambe della provincia di Lucca, ed ha registrato una grande partecipazione di pubblico. Ma in questa edizione c’è stata un’altra particolarità che deve essere sottolineata. La manifestazione ha coinciso con il 20° anno di guida del Maestro Gilberto Valgiusti della Corale di Santa Barbara: un significativo ed importante primato per la vita culturale della Montagna Pistoiese.

L’esibizione di tre corali

La rassegna è stata preceduta dalla messa celebrata da Don Gordiano e animata dalle tre corali presenti, che hanno esibito i migliori pezzi del loro repertorio, seguiti con attenzione e grande partecipazione. Per festeggiare il doppio avvenimento, il 15° della Corale Santa Barbara e i 20 anni di direzione del Maestro Valgiusti, ai coristi si è unita una formazione di giovanissimi musicisti: Clarita Simonini, Eleonora Ducceschi, Federico e Matteo Ducci, componenti dell’ Emotion Quartet che hanno eseguito brani di musica leggera, allietando così un pomeriggio di gioia comune presentato da Roero Venturi. “Cantare nel corso della messa il canto ‘Fratello sole e sorella Luna’ da cento coristi insieme è stata una grandissima emozione”, ha commentato al termine della manifestazione il Maestro Riccardo Pieri, della Corale di Cardoso.

La Corale di Cardoso

La Corale di Cardoso è un complesso vocale a voci miste, il repertorio è polifonico sia di genere sacro-liturgico che folkloristico e operettistico. Il complesso è suddiviso in quattro sezioni: soprani, contralti, tenori e bassi. La Corale svolge regolare servizio liturgico in Parrocchia presenziando alle celebrazioni religiose di Natale, Pasqua e Feste come la Triennale di Cardoso. Ha partecipato a numerosi Festival Corali all’estero: Vienna, Praga, Salisburgo, Monaco di Baviera, ecc.. L’Associazione promuove attività artistiche invitando solisti lirici, complessi orchestrali e altri cori. Il Direttore del Coro è il Maestro Riccardo Pieri.

La Corale di Marlia

La Corale Santa Cecilia di Marlia nasce nel lontano 1933, data non documentabile ma testimoniata dalla memoria delle persone che hanno portato avanti questo impegno di generazione in generazione. Negli dopo la guerra il Coro continua con le sole voci maschili, a metà degli anni ’60 il Presidente Lombardi apre alla componente femminile. Nel dicembre del 1983 il gruppo si costituisce come “Associazione Corale Santa Cecilia” con lo scopo di promuovere la cultura del canto e di accompagnare le funzioni religiose. La Corale è attualmente composta da 35 elementi ed è diretta dal Maestro Carlo Pucci. In questi anni, proprio sotto la sua guida, la Corale ha abbracciato nuovi generi tra cui il gospel, la musica leggera e l’operistica.

La Corale Santa Barbara

La Corale Santa Barbara di Campo Tizzoro nasce negli anni ‘90 con la direzione della Maestra Gisella Gigli, proseguita dal Maestro Giuseppe Mancuso e dal 1998 è diretta dal Maestro Gilberto Valgiusti.

I riconoscimenti conseguiti da questa formazione sono numerosi sia in Toscana che in altre regioni e grazie all’impegno continuo dei suoi componenti si prosegue una tradizione che ci riporta ai primi anni del 1940 quando Salvatore Orlando, presidente della Società Metallurgica Italiana, favorì la creazione in seno alle sue maestranze di una Corale Polifonica, la cui nascita fu il frutto sia di una profonda passione per l’arte musicale sia per l’elevazione spirituale delle persone: la Corale raggiunse sotto la direzione del Maestro Emilio Giani il numero di 280 elementi.

La Corale Santa Barbara, da diversi anni anima pomeriggi musicali in strutture per anziani presenti sul territorio ed è presente in numerose celebrazioni religiose. Ha anche dato vita all’importante Progetto Amico che prevede la partecipazione di varie Associazioni di Volontariato e non, ad una Messa cantata in un’ottica di conoscenza, amicizia, disponibilità, collaborazione e solidarietà.

Un ringraziamento per le foto ed alcune notizie contenute nell’articolo va all’architetto Roberto Prioreschi

 

  

Nella foto a sinistra il presentatore Roero Venturi con Antonella Cinotti, presidente del coro, e il maestro Valgiusti. A destra con l’assessore del Comune di San Marcello Piteglio Alice Sobrero e il vice sindaco Roberto Rimediotti

 


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.