Ambiente, Lettere al Direttore, Sambuca  |  luglio 27, 2017

Sambuca, troppe buche sulla strada provinciale: “Così è un pericolo”

Lettera del consigliere comunale Matteoni al presidente della Provincia. Mesi fa la prima missiva per denunciare le pessime condizioni del collegamento Pistoia-Riola. Nel frattempo la situazione è peggiorata: "Meglio chiuderla se non ci sono risorse per mantenerla in condizioni di sicurezza”

di

Tempo di lettura: circa 1 minuti
sambuca5

 

SAMBUCA – Il consigliere comunale di Sambuca Pistoiese, Franco Matteoni, ci ha inviato la lettera recapitata di recente al presidente della Provincia, Rinaldo Vanni, per denunciare lo pessime condizioni del manto stradale della strada Pistoia-Riola. Di seguito riportiamo il contenuto integrale del breve testo e alcune immagini.

“Alcuni mesi fa diverse associazioni locali del comune di Sambuca hanno sottoscritto un appello per interventi urgenti di messa in sicurezza della strada provinciale: da allora non è stato fatto assolutamente nulla. Ora si sono aperte sul manto stradale numerose buche che creano serio pericolo all’incolumità delle persone, specie di quelle che usano biciclette e motociclette. Aggiungo che in questo periodo di caldo torrido, un altro grave pericolo è costituito dalle erbacce lungo le banchine e sulle scarpate che nessuno taglia da anni. Vi chiedo, quindi: se non ci sono le risorse per mantenere la strada in condizioni di percorribilità minime per la sicurezza, perché non viene chiusa? Allego qualche foto”.

Ing. Franco Matteoni

Consigliere comunale a Sambuca Pistoiese

Le immagini

IMG_20170705_085855 IMG_20170705_091502 IMG_20170705_091125


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.