Cammini, Pistoia  |  ottobre 7, 2021

“PISTOIA IN CAMMINO”: Piazza Duomo accoglie il Raduno dei pellegrini

Sabato 9 ottobre, alle 17.30, nel cuore della città confluiranno i viandanti provenienti dal Cammino di San Jacopo, dalla Via Romea Strata, dal Cammino di San Bartolomeo e dalla Via Francesca della Sambuca. Prima dell'arrivo, dalle 14.30 alle 17, nel centro storico in programma un evento itinerante a tappe per bambini dai 4 ai 10 anni. Domenica 10 due visite guidate dal titolo “Pellegrini e simboli del culto di San Jacopo a Pistoia”. Sempre aperta la mostra fotografica nelle sale affrescate del Palazzo comunale

di

Tempo di lettura: circa 4 minuti
Questa foto e quella in homepage sono di Maurizio Pini

PISTOIA – Sarà piazza del Duomo ad accogliere, nel pomeriggio di sabato 9 ottobre, il Raduno pellegrino. Nell’ambito della mostra Pistoia in cammino allestita nelle Sale Affrescate, infatti, le quattro associazioni Comunità Toscana il Pellegrino (Cammino di San Jacopo), Fondazione Homo Viator San Teobaldo (Via Romea Strata), Gruppo del Cammino di San Bartolomeo e Gruppo della Via Francesca della Sambuca propongono una giornata in cammino che si concluderà appunto alle 17.30 nella piazza centrale di Pistoia.

Come nasce l’idea del raduno

In occasione della ricorrenza dell’Anno Santo Iacobeo, il tema dei cammini e del pellegrinaggio è centrale per il territorio pistoiese, antico e cruciale snodo viario sin dal Medioevo. Proprio da qui nasce l’idea del Raduno, per far confluire a Pistoia pellegrini che hanno viaggiato lungo quattro vie fino a ritrovarsi tutti insieme nel cuore della città, giungendo dai quattro angoli della piazza. Le singole associazioni gestiranno in autonomia il cammino verso Pistoia, prevedendo l’arrivo in piazza entro le 17.30, in modo da poter partecipare agli eventi organizzati per la serata.

Evento itinerante per bambini

In attesa dell’arrivo degli adulti, dalle 14.30 alle 17, nel centro storico è in programma un evento itinerante a tappe per bambini dai 4 ai 10 anni per riscoprire l’importanza e il valore identitario del culto iacopeo. L’evento, a cura di Giorgio Tesi Editrice e della Cooperativa Pantagruel e organizzato in accordo con l’assessorato alle Tradizioni e manifestazioni Iacopee, con quello all’Istruzione, d’intesa con Diocesi di Pistoia e Capitolo della Cattedrale e con il contributo di Conad Nord – Ovest, Fondazione Caript, G – Metal e Giorgio Tesi Group, si svolgerà lungo un percorso di 7 tappe collegate alla storia del Santo. I partecipanti saranno divisi in gruppi composti da 20 persone (10 bambini e 10 adulti), già prenotate nei giorni scorsi, che completato il loro percorso confluiranno in piazza del Duomo.

Alle 17.30 l’accoglienza dei pellegrini

Alle 17.30 in piazza del Duomo è prevista l’accoglienza istituzionale dei pellegrini, mentre alle 18 è in programma la messa di benedizione. Seguirà, alle 19, la cena conviviale, organizzata secondo le normative anti-Covid in vigore.

Prosegue il lavoro su Pistoia Iocobeo 2021

«Prosegue il lavoro su Pistoia Iocobeo 2021, con la presentazione di tutti gli eventi collaterali inseriti nell’ambito della mostra fotografica “Pistoia in cammino” – afferma Alessandro Sabella, assessore al turismo e alle tradizioni e manifestazioni jacopee –. Questo raduno è la testimonianza che Pistoia sta diventando una destinazione anche per il mondo del pellegrinaggio proprio per il suo crocevia di cammini».

La mostra Pistoia in cammino

I viandanti giunti in piazza potranno, poi, visitare le sale Affrescate del Palazzo comunale che ospitano la mostra “Pistoia in Cammino”, curata da Barbara Gizzi e promossa da Comune di Pistoia e Associazione Comunità Toscana il Pellegrino, dedicata ai quattro cammini che attraversano la città, con l’obiettivo di condurre lo spettatore nel mondo delle antiche vie storiche, religiose, culturali e contemporanee. Un racconto a più voci attraverso le immagini di Luca Roschi – Cammino di San Jacopo, Maurizio Pini – Via Francesca della Sambuca, Lorenzo Gori – Cammino di San Bartolomeo, Loretta Doro – Via Romea Strata e il documentario di Lorenzo Marianeschi dal titolo “Pistoia in Cammino”.

Il raduno e la mostra sono inseriti nel programma di Pistoia Iacobeo 2021/2022, coordinato dal Comune di Pistoia (www.pistoiaiacobeo.it).

Come informarsi sui quattro cammini

Per quanto riguarda i quattro cammini, ogni associazione comunica tramite i propri canali social il programma previsto per la giornata. Prenotazione obbligatoria sia per il cammino che per la cena conviviale da effettuare all’indirizzo e-mail dell’Associazione del cammino scelto:

Comunità Toscana il Pellegrino (Cammino di San San Jacopo): [email protected];

Via Romea Strata: [email protected];

Gruppo del Cammino di San Bartolomeo: [email protected][email protected];

Gruppo della Via Francesca della Sambuca: [email protected]

Le visite guidate di domenica 10 ottobre

Sempre in occasione della mostra “Pistoia in cammino”, il Centro Guide e l’Associazione Comunità Toscana il Pellegrino propongono, per domenica 10 ottobre, due visite guidate alle numerose memorie jacopee presenti in città. Il titolo della visita è “Pellegrini e simboli del culto di San Jacopo a Pistoia”.

Il percorso si snoderà in piazza del Duomo e dintorni, dall’Ospedale del Ceppo a piazza della Sala alla Cattedrale, alla ricerca dei simboli del culto jacopeo, delle immagini del patrono San Jacopo e dei riferimenti al pellegrinaggio antico e moderno. La visita terminerà presso la cappella della Cattedrale dove si trovano l’Altare Argenteo e il Reliquario in cui è conservato il frammento del corpo del santo arrivato nel medioevo a Pistoia, ineguagliabili capolavori di oreficeria.

Le visite partiranno alle 9 per terminare alle 10.30, e alle 12 per terminare alle 13:30, con ritrovo sotto il loggiato del Comune davanti alle Sale Affrescate, ove si tiene la mostra “Pistoia in cammino”.

La visita sarà gratuita per i partecipanti al Raduno pellegrino del giorno precedente, (per info consulta: https://www.facebook.com/PISTOIAinCAMMINO), presentando il Voucher ricevuto in cammino. Per tutti gli altri avrà un costo di 10 euro.

Per informazioni e prenotazioni, contattare il numero 335 7116713 oppure la mail [email protected]


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.