Sanità e sociale, Pistoia  |  marzo 7, 2020

Covid 19, sei nuovi positivi ricoverati al San Jacopo: quattro di Pistoia e due di Quarrata

Alle 15 di oggi nell'ospedale pistoiese tre uomini e tre donne, dai 59 agli 82 anni: tre in buone condizioni altrettanti in condizioni critiche. Nel territorio fiorentino si sono aggiunti sei casi, alcuni ricoverati in ospedali della città, altri in isolamento presso il proprio domicilio. Due i positivi al virus nell'empolese e uno a Prato. Le raccomandazioni delle autorità sanitarie: igiene, distanze di sicurezza, limitare al massimo la frequentazione di luoghi affollati

di

Tempo di lettura: circa 2 minuti
L'ingresso dell'ospedale San Jacopo

PISTOIA – Sono 15 i casi positivi, tra ieri sera e la giornata di oggi, sabato 7 Marzo, alle ore 15, nei territori dell’Ausl Toscana Centro. Di questi sei sono nel territorio pistoiese. Ecco i dati in dettaglio

PISTOIA

Sono sei i nuovi casi positivi registrati nel territorio di Pistoia, tutti ricoverati all’ospedale San Jacopo. Si tratta di una donna di 82 anni e un uomo di 59 anni, entrambi di Pistoia in buone condizioni, un uomo di 72 anni e una donna di 68 anni entrambi di Pistoia, invece in condizioni critiche. Ancora sono ricoverate nella stessa struttura ospedaliera due persone di Quarrata, uomo di 70 anni in condizioni critiche e una donna di 69 anni in buone condizioni.

FIRENZE

Questa la situazione alle 15 di oggi nel territorio fiorentino. Un uomo di 37 anni di Firenze, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione; una donna di 36 anni di Firenze, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio, con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione, una donna di 32 anni di Firenze ricoverata a Careggi; un uomo di 47 anni di Firenze, ricoverato in buone condizioni al Santa Maria Annunziata; una donna di 53 anni di Montespertoli, in buone condizioni in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione e, infine, un uomo di 77 anni di Bagno a Ripoli ricoverato al Santa Maria Annunziata in condizioni critiche.

PRATO

Un solo caso nel territorio pratese: un uomo di 43 anni di Prato, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione.

EMPOLI

Due i casi registrati nella zona empolese: un uomo di 58 anni di Empoli, ricoverato in condizioni critiche al Santo Stefano di Prato e una donna di 50 anni di Empoli, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione.

LE INDICAZIONI DA SEGUIRE

L’Azienda sanitaria raccomanda di seguire le indicazioni nazionali e regionali finalizzate a prevenire la diffusione del virus Covid 19, ovvero quei comportamenti da adottare a tutela della propria salute e delle persone più fragili (ad esempio bambini e anziani), tra cui lavare spesso le mani con acqua e sapone o gel alcolico, mantenere una distanza di sicurezza di almeno un metro, evitare di frequentare se possibile luoghi affollati e restare a casa nel caso in cui si abbia anche solo qualche linea di febbre.


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.