Abetone, Sport & tempo Libero  |  giugno 13, 2019

Downhill European Cup, all’Abetone la più importante competizione europea di mountain bike

La manifestazione dal 28 al 30 Giugno sulla pista più lunga del circuito continentale. Aumentata la velocità media del percorso. La collaborazione delle associazioni locali. La conferma degli sponsor. Il 28 luglio in programma il Superenduro. Per l'intera stagione estiva nel GRAVITY PARK percorsi per tutti i livelli, con noleggio di bici e di un pulmino per gli spostamenti. Disponibili insegnanti di Mountain bike

di

Tempo di lettura: circa 7 minuti
Un'immagine della Downhill Cup del 2018 (dalla pagina facebook di Abetone Gravity Park)

 

ABETONE – È in arrivo all’Abetone l’evento più importante della stagione gravity toscana: dal 28 al 30 Giugno (il 28/29 giugno per le prove e il 30 per la gara) la terza tappa dell’IXS Downhill European Cup – la maggiore competizione europea della più spettacolare disciplina della mountain bike – si ferma all’Abetone.

Attesi i migliori piloti di downhill

Dopo l’enorme successo dello scorso anno – che ha visto oltre 320 atleti darsi battaglia lungo le pendici del monte gomito – la montagna ospiterà, tutti i migliori piloti di downhill continentali in una 3 giorni che si preannuncia di altissimo livello sia per gli atleti che per gli spettatori che si assieperanno lungo la pista 2/downhill del Gravity Park.

Le caratteristiche della pista

Davide Demin e Graziano Tisi, anime del bike park abetonese, hanno terminato la costruzione della pista, che, già l’anno scorso ha riscosso unanimi consensi. Partendo direttamente dall’uscita della cabinovia, con una serie di salti e passarelle gli interventi svolti hanno eliminato il vecchio trasferimento rendendo la discesa molto più attrattiva anche per gli utenti non agonisti.

Il percorso dopo il tratto iniziale attraversa il bosco con 2 nuovi doppi salti e sponde che hanno reso la pista molto più flow, in modo da poter alzare ulteriormente la già elevata velocità media con cui i bikers scendono dalla cima del Monte Gomito fino alla partenza dell’Ovovia.

La pista più lunga d’Europa

Si tratta di una pista che nel 2018 si è affermata come la più lunga dell’intero circuito continentale con oltre 700 metri di dislivello, e che diventerà poi permanente, permettendo quindi durante tutta la stagione anche ai downhiller non agonisti e agli enduristi di sfruttare al 100% l’enorme potenziale di discesa messo a disposizione dalla mitica “Ovovia”.

Il ruolo delle associazioni

Sarà poi l’Abetone Gravity team, capitanato dal presidente Giorgio Vannini, ad occuparsi della parte sportiva dell’organizzazione: durante i giorni della gara saranno presenti oltre 60 marshall divisi tra le varie associazioni, i quali si alterneranno per la miglior riuscita della manifestazione. Tra queste, la misericordia di Abetone, l’Associazione Volontaria Soccorso Sci Appennino Toscano, il Pool Firenze e lo Sci Club Abetone.

Si occuperanno di curare la sicurezza in pista le ambulanze ed il personale specializzato della misericordia di Abetone, 2 medici, 2 esperti del soccorso alpino oltre a tutti i volontari che presteranno servizio per puro spirito di solidarietà sportiva.

Gli sponsor

Importanti conferme sono arrivate anche dagli sponsor che vedono in prima fila Nencini Sport, la più importante catena di negozi sportivi della Toscana che offrirà agli atleti la possibilità di usufruire di promozioni presso tutti i suoi store online.

Al suo fianco MK Kemija azienda produttrice di articoli per la pulizia delle bici che fornirà non solo agli atleti ma anche agli spettatori la possibilità di provare i propri prodotti direttamente presso i gazebo allestiti alla partenza dell’ovovia.

Ethic Sport fornirà invece agli atleti la possibilità di testare i propri integratori.

Rorandelli Costruzioni e F.lli Conforti tessuti sono partner della manifestazione.

Il progetto del Conzorzio APM

L’iniziativa rientra nel progetto del Consorzio Turistico APM intitolato “Montagna Pistoiese fra sport e natura” realizzato in collaborazione con la Camera di Commercio di Pistoia e si avvale del patrocinio di Comune di Abetone Cutigliano, Confcommercio Anef, Regione Toscana nonché del contributo della Camera di Commercio di Pistoia.

Iscrizioni e informazioni

Fino al 26 Giugno sarà possibile iscriversi alla gara – aperta ai tesserati FCI di tutte le categorie – fino al raggiungimento della soglia di 400 partecipanti (ad oggi è stata superata la quota di 100 iscritti).

Per iscriversi : https://www.racement.com/en/registration-3

Per prenotare l’area paddock : http://www.abetonegravitypark.it/prenota-il-tuo-paddock.php

Per informazioni : http://www.abetonegravitypark.it – https://www.ixsdownhillcup.com/en/?

  

Tutte le foto della Downhill Cup del 2018 dalla pagina facebook di Abetone Gravity Park

 

ESTATE 2019, COME FUNZIONERA’ L’ABETONE GRAVITY PARK 

 

Una nuova pista enduro percorribile utilizzando l’Ovovia, la pista 4 completamente ridisegnata, le altre 5 piste perfettamente pulite e preparate.

Un noleggio con nuove bici ancora più performanti per chi vuole provare per la prima volta il brivido della Downhill e la novità deil’E-bike tour Abetone con la possibilità di godere le bellezze dell’Appennino in tutta sicurezza accompagnati dalle guide dell’Abetone Gravity Team.

Una serie di percorsi per tutti i livelli e capacità, con possibilità di noleggiare le bici o di utilizzare la propria con tutti i percorsi che partono ed arrivano alla base dell’Abetone Gravity Park.

Ma soprattutto 2 gare di elevatissimo livello per far sognare tutti gli appassionati.

Il 28 luglio il Superenduro

Oltre al Campionato europeo di Downhill, il 28 luglio si terrà ad Abetone la prova finale del circuito nazionale Superenduro.

L’Enduro è una specialità relativamente nuova nel panorama della mountain bike, che grazie allo sviluppo tecnologico ha fornito enorme versatilità alle bici, riuscendo ad attrarre un grande numero di utenti a dedicarsi alla specialità.

Abetone, grazie all’enorme disponibilità di percorsi adatti a questa disciplina è stata inoltre selezionata come evento di qualificazione per l’Enduro World Series, che è il campionato mondiale della specialità, nell’ambito di un progetto che, se adeguatamente supportato, potrebbe portare Abetone ad ospitare una prova proprio del campionato mondiale con enormi ricadute in termini di notorietà.

La novità della pista enduro

La novità è rappresentata dalla pista enduro che dalla cima del Gomito supera la selletta e scende fino al paese delle Regine, con la possibile variante che una volta girato a destra dopo il Belvedere permette di raggiungere la valle del Sestaione rientrando poi in paese all’Abetone attraverso la strada forestale regina Elena con un bellissimo giro di oltre 15 km. La pista che arriva alle Regine, anche se percorribile fin da subito, sarà inaugurata in occasione della quarta prova del Toscano Enduro Series il 23 luglio prossimo.

Sarà possibile salire in vetta al Monte Gomito con l’ovovia ed apprezzare i piatti tipici della gastronomia montana, ammirando il meraviglioso panorama delle nostre montagne al fresco dei quasi 2000 metri di quota.

Pronte le piste per la mountain bike

Per quello che riguarda la mountain bike invece le piste sono tutte perfettamente preparate e sono state oggetto di profondi rinnovamenti al fine di renderle sempre più divertenti ed attuali, non solo la 6 e la 1 che sono da sempre le più amate ma come detto sopra anche la 4 è stata completamente ridisegnata con la nuova Ascolta che inaugurata alla fine dello scorso anno è diventata subito popolarissima tra gli appassionati.

Nuovi noleggi di bici

Vi sarà poi la possibilità di noleggiare le nuovissime bici Giant 27,5 da Downhill oltre che alle E – bike top di gamma di Giant e Trek, veri e propri gioelli di tecnologia che permettono di percorrere oltre 60 km con una sola ricarica.

I mestri di MTB

Per coloro che volessero affinare la tecnica vi è la possibilità di disporre di plurititolati maestri di MTB che potranno insegnare tutti i segreti delle discipline gravity o accompagnare alla scoperta di tutti i più bei sentieri della zona.

Un pulmini navetta

Altra novità di questa stagione è la presenza di un pulmino 9 posti con carrello che svolgerà servizio navetta (su prenotazione) per coloro che volessero rientrare da Cutigliano dopo aver percorso il sentiero degli Albinelli o per gli intrepidi che si cimenteranno nella madre di tutte le discese marathon, la foce al Giovo, rifugio Casentini, Tereglio ed essere poi recuperati a Bagni di Lucca dopo aver fatto 50 km con 2.000 metri di dislivello negativo, se non addirittura proseguire fino a raggiungere Lido di Camaiore per fare una bagno con aperitivo al tramonto grazie alla collaborazione con il bagno La Vela.

Aperture e biglietti

L’Abetone Gravity Park sarà aperto tutti i giorni con orario continuato 9,30 / 17,30, a partire dal 28 giugno fino al 1 settembre.

Il costo del noleggio E-Bike è di 30 € per la mezza giornata e di 45 € per la giornata completa, mentre le bici downhill costano 50 € per la mezza giornata e 90 per la giornata intera compreso il casco integrale e le protezioni. La guida costa 30 € l’ora.


Paolo Vannini

Laurea in scienze politiche, giornalista professionista dal 1998, ha lavorato nei quotidiani La Nazione e Il Giornale della Toscana (edizione toscana de Il Giornale), è stato responsabile dell'Ufficio comunicazione del Comune di Firenze, caporedattore dell'agenzia di stampa Toscana daily news, cofondatore e vice direttore del settimanale di informazione locale Metropoli. Ha lavorato presso l'Ufficio stampa di Confindustria Toscana, ha collaborato e collabora per diverse testate giornalistiche cartacee e on line - fra queste il Sole 24 ore centronord, Il Corriere Fiorentino (edizione toscana del Corriere della Sera), Radio Radicale - si occupa di uffici stampa e ghost writing.