Nuovi progetti, San Marcello  |  dicembre 13, 2018

Riapre il Maeba: la storica discoteca diventa centro di aggregazione giovanile

La gestione affidata a un Raggruppamento Temporaneo di Impresa che comprende la neonata associazione socio culturale Maeba e le cooperative sociali Arké e Manusa. Previste attività di animazione, ricreative, sportive, culturali e formative, rivolte soprattutto agli adolescenti. L'inaugurazione venerdì 21 dicembre, per l'intero pomeriggio a partire dalle 14: in programma interventi musicali di giovani musicisti della Montagna pistoiese e non solo

di

Tempo di lettura: circa 4 minuti

SAN MARCELLO – “Festa!” è un nuovo inizio per un luogo storico della Montagna pistoiese. Venerdì 21 dicembre 2018 riapre il Maeba in una veste diversa. Maeba è un centro di aggregazione giovanile per tutti i giovani del Comune di San Marcello Piteglio e della Montagna pistoiese.

Le attività future

Maeba offre un servizio di animazione territoriale in cui sono previsti interventi a forte valenza socio-educativa, attuati attraverso un’offerta variegata di attività di animazione, ludiche, ricreative, sportive, culturali, formative e di socializzazione, rivolte soprattutto all’età adolescenziale, per favorire la crescita dei ragazzi e delle ragazze in un ambiente sano e accogliente.

La “Festa!” per l’inaugurazione

“Festa!” inizia alle 14 con una serie di interventi musicali di giovani musicisti della scena della Montagna pistoiese e non solo. Rap, pop, trap, rock si alterneranno sul palco del Maeba accompagnati da una diretta radio. Non mancherà un passaggio del Gruppo Bandistico Appennino Pistoiese che festeggia l’apertura del Maeba invitando con le sue musiche tutto il paese a festeggiare.

Alle 18 interverrà il Sindaco del Comune di San Marcello Piteglio, Luca Marmo. La giornata sarà accompagnata da un buffet organizzato in collaborazione con i bar della zona e si concluderà con un brindisi alle 19. Durante il saluto verranno illustrate tutte le attività programmate e previste per l’apertura del progetto Maeba in occasione del Carnevale 2019.

La gestione a Maeba, Arké e Manusa

Le realtà che hanno ottenuto l’assegnazione dei locali del Maeba, presentatesi come Raggruppamento Temporaneo di Impresa (RTI), sono l’Associazione socio-culturale Maeba e le cooperativa sociale Arké e Manusa.

Maeba  si è costituita, per l’occasione, con la finalità di stimolare la partecipazione di tutta la comunità a un progetto che vuole favorire l’aggregazione giovanile, contrastare i fenomeni di disagio tra le ragazze e i ragazzi della Montagna, e contribuire a un fruttuoso scambio sociale e culturale tra generazioni.

La cooperativa sociale Arké, che sviluppa esperienze di intervento sociale su tutto il territorio provinciale e che realizza servizi rivolti a bambini, adolescenti, giovani, prestando particolare attenzione a coloro che incontrano maggiori difficoltà di integrazione sociale e promuovendo processi partecipativi per il miglioramento della qualità della vita all’interno delle comunità;

La Cooperativa sociale Manusa, che da tempo lavora a un progetto di “circular economy”, un’attività imprenditoriale che coniuga il recupero dell’artigianato tessile con valori etici e sociali, coinvolgendo in esperienze laboratoriali soprattutto donne e bambini insieme ad esperti del mondo del lavoro e ad artisti, creando prodotti dal design contemporaneo che raccontino percorsi di riscatto sociale, ricerca creativa e qualità onesta.

Il finanziamento

Il progetto prende avvio grazie anche al finanziamento ottenuto di due progetti – Street art, per lo sviluppo e la riqualificazione della montagna pistoiese, e Giovanamente – da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, che ha dato un contributo concreto alla fase di startup e alla successiva realizzazione di eventi artistici e culturali rivolti ai giovani del territorio.

Il progetto rappresenta inoltre un’effettiva forma di integrazione con le iniziative riferite a Social Valley che vede così nascere un’esperienza della quale essa stessa è stata il luogo di incubazione.

Tutta la cittadinanza della Montagna pistoiese è invitata a partecipare.

Per informazioni: Nicola Ruganti, Cooperativa Arké, cell. 347 9494081 – Carlotta Sichi, Associazione Maeba, cell 3391459282.

Alcune immagini

 

 

 

 

Nelle foto sopra come si presenta il Maeba oggi. In quelle sotto lo storico logo della discoteca Maeba e l’immobile durante i lavori di ristrutturazione (cliccare sulle immagini per ingrandirle)

 

 

 

 


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.